Fini: ''Fuori i partiti dalla Rai''

Fini: ''Fuori i partiti dalla Rai''

Fini: ''Fuori i partiti dalla Rai''

ROMA - "Fuori i partiti dalla Rai". In un'intervista rilasciata ad "Annozero" in onda giovedì sera su Rai Due il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha rilanciato l'idea della privatizzazione di viale Mazzini. Nell'intervista l'ex leader di Alleanza Nazionale e ora di Futuro e Libertà ha trattato anche i temi dell'attualità politica. Fini non vede elezioni a marzo ed auspica che il governo vada avanti senza crisi né elezioni e che Silvio Berlusconi ha il "dovere" di governare.

 

Questo nonostante in Italia esiste un problema di conflitto di interessi. E' "un problema vero, ma non di oggi. In altre democrazie sono state fatte leggi più stringenti che in Italia, ma chi è senza peccato, e penso a quando la sinistra governava, scagli la prima pietra".

 

Fini ha ribadito che non intende dare le dimissioni da presidente della Camera, rivendicando il suo diritto di fare azione politica. Fini ha commentato il nuovo equilibrio della maggioranza con la nascita dei gruppi parlamentari che si richiamano a Futuro e Libertà: "Ormai la maggioranza non è più un patto fra Pdl e Lega: oggi la maggioranza si regge su quattro gambe".

 

"C'è Futuro e libertà e anche l'Mpa. Ogni proposta d'ora in poi dovrà essere concertata. Futuro e libertà verificherà se le iniziative del governo rispecchiano il programma elettorale". Ma una proposta "fuori sacco" Fli la farà in Parlamento durante questa legislatura.

 

Sulla vicenda della casa di Montecarlo, venduta da Alleanza Nazionale, acquistata in rapida successione da due società offshore e affittata da suo cognato, Fini ha detto di aspettare ancora di conoscere chi stia dietro la società proprietaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -