Fini: ''Se fallisce Fli lascio la politica''

Fini: ''Se fallisce Fli lascio la politica''

Fini: ''Se fallisce Fli lascio la politica''

ROMA - "Se fallisce il progetto di Futuro e Libertà lascio la politica". Lo ha affermato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, a "Otto e mezzo" su La7. Il numero uno di Montecitorio si è detto fiducioso "nella capacità degli italiani di valutare la mia scommessa". Quanto all'ipotesi di una rinuncia all'incarico istituzionale ricoperto dall'inizio della legislatura: "Non credo che mi dimetterò perchè non c'è nessun conflitto". Fini ha parlato a tutto campo.

 

Ha confessato che non vuole uno scontro con Silvio Berlusconi. "Vorrei che ragionasse". "Non bisogna considerare Silvio Berlusconi uno sprovveduto - ha detto il numero uno di Montecitorio -. Se dice che bisogna andare a votare dopo aver minacciato di correre alle urne è perchè ora si rende conto di non godere della fiducia degli italiani". "Sia comunque ben chiaro che lui ha tutto il diritto di non andare al voto", ha aggiunto.

 

Il leader del Fli si è detto certo che in caso di elezioni raccoglierebbe un 7-8% di consensi nell'elettorato di centrodestra che non si riconosce in Berlusconi. Fini ha parlato anche dei deputati di Fli che sono tornati nella maggioranza : "Qualche volta nasce il fondato sospetto che non ci siano questioni di coscienza o altre questioni politiche".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tema di giustizia, "il principio contenuto nel processo breve che è sacrosanto, ma mi scandalizza la norma retroattiva che il governo vuole inserirvi". Secondo Fini il governo si assume la responsabilità "dell'agenda politica che ha stabilito di portare avanti. Quando dice che la giustizia è la prima cosa da fare credo che gli italiani non siano d'accordo nel mettere questa materia al primo posto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -