Finito 'l'embargo del gas'. Riprese le forniture da Gazprom a Minsk

Finito 'l'embargo del gas'. Riprese le forniture da Gazprom a Minsk

Finito 'l'embargo del gas'. Riprese le forniture da Gazprom a Minsk

Finita la 'guerra del gas'. Gazprom ha deciso di ripartire con le forniture di gas alla Bielorussia, secondo quanto ha riferito la portavoce del Cremlino, Natalia Timakova, dopo che la società russa mercoledì aveva tagliato del 60% le forniture a Minsk, a causa del mancato pagamento di arretrati per un importo di poco inferiore a 200 milioni di euro. Ora la 'guerra' tra Mosca e Minsk è finita. Già mercoledì pomeriggio la Bielorussia aveva annunciato di avere pagato i debiti.

 

La potenza del gas russo Gazprom, non ha esitato a rispondere immediatamente, giovedì, al partner bielorusso Beltransgaz, che sosteneva di non aver ricevuto ancora il pagamento dei costi per il transito del gas russo verso l'Europa. Sergei Kuprianov, portavoce della compagnia di Mosca, ha affermato che Gazprom ha pagato per il transito del gas 228 milioni di dollari.

 

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -