Firme false, indagata l'assistente della Minetti

Firme false, indagata l'assistente della Minetti

Il nome dell'assistente di Nicole Minetti, Clotilde Strada, è finito tra gli indagati nell'indagine per le presunte firme false per il listino delle Regionali in Lombardia, nel quale peraltro è stata eletta la stessa Minetti. Strada, all'epoca delle elezioni viceresponsabile del settore elettorale del Pdl Lombardia, è stata inseguita dai fotografi: "Non ho niente da dire".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I radicali intanto si sono rivolti al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano affinchè intervenga a garanzia della legge sulla vicende delle firme false. Secondo Marco Cappato con i 15 indagati dell'inchiesta sono stati individuati "gli autori materiali, ma nulla si dice dei mandanti politici".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -