Flotilla, assolte le forze israeliane: tensioni con la Turchia

Flotilla, assolte le forze israeliane: tensioni con la Turchia

Erdogan polemico con Israele

Le forze militari israeliane vengono assolte dalle accuse mosse nei loro confronti dopo i disordini causati dall'assalto alla Navi Marmara dello scorso 31 maggio. Una scelta non gardita alla Turchia, da cui provenivano le nove vittime dell'assalto, tanto da chiedere le scuse ufficiali di Tel Aviv. Scuse che non ci sono, ovviamente, mai state.

 

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che "il rapporto pubblicato oggi dimostra chiaramente che il blocco su Gaza è legale". Per il numero uno del governo israeliano, il documento "dimostra che il rafforzamento del blocco in maggio è stato legale. Dimostra che i soldati israeliani che hanno abbordato la Marmara hanno agito legalmente e per legittima difesa".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si è fatta attendere la replica dell'omologo turco Recep Tayyip Erdogan: "E' un rapporto scritto su commissione. Vi pare che possa essere credibile un rapporto preparato da Israele sulla vicenda?"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -