Forlì, ballottaggio. Pini (Lega): "Balzani sarà ostaggio della nomenklatura"

Forlì, ballottaggio. Pini (Lega): "Balzani sarà ostaggio della nomenklatura"

FORLI' - "Roberto Balzani ha preso percentuali da prefisso telefonico e sarà ostaggio della nomenklatura del Pd. Inoltre Destinazione Forlì è stata irrilevante: al 90% non sono riusciti a riportare i loro a votare, i loro elettori non si volevano sporcare le mani con Balzani".

 

Il segretario della Lega Nord Romagna, Gianluca Pini afferma di avere il "massimo rispetto per il risultato uscito dalle urne "ma hanno prevalso le lobby economiche sui problemi dei cittadini. La mancata alternanza diventa per Forlì un suicidio sociale. Il centrodestra, comunque, ha poco da rimproverarsi - smorza il leader romagnolo del Carroccio - visto che Rondoni ha fatto il massimo e come coalizione abbiamo dato prova di compattezza e capacità di richiamare al voto gli elettori del primo turno".

 

Pini riflette sugli errori programmatici iniziali del Pdl: "L'accordo con la Lega poteva essere fatto subito, invece si è ritardato, anche se era obbligatorio per avere un buon risultato e per tenersi buona l'Udc. Ma è stato un errore di tempistica, non macroscopico". Quanto al Carroccio "Si è comportato in maniera coerente, tanto che ha guadagnato voti in modo enorme, mentre il Pdl ha invece perso 5 punti percentuali".

Commenti (6)

  • Avatar anonimo di Federico
    Federico

    Si vede che Pini si è fatto le ossa a Roma. Ora dice che l'alleanza ritardata è stato un errore, quando invece mesi fa dichiarava che non avrebbe fatto alleanze se c'era Rondoni. L'analisi tra l'altro è molto sbagliata. Il centro destra era ora all'apice della forza, sono mancati solo i voti per vincere, non la strategia. Anzi, a livello di comunicazione la destra ha fatto un lavoro molto più strutturato della sinistra.

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    C'e' anche da dire che come rappresentante del partito che ha esposto in tutta la citta' manifesti con scritto "LA LEGA NON TI ABBANDONA" e' piuttosto curioso che Pini non si sia fatto vedere nel Rondoni Point per tutta la giornata di lunedi'.

  • Avatar anonimo di Ilvecchio
    Ilvecchio

    Pini non si smentisce. Educazione zero, civiltà zero, democrazia zero, cultura zero, rispetto zero. Purtroppo questo modello di uomo politico sembra stia prendendo piede.

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    @innominato... Pirini ha lasciato liberi i cittadini di votare secondo loro coscienza comparando il programma dei due contendenti... Devo ricordare che a quanto si è saputo (e mai smentito) una parte ben precisa ha offerto poltrone alla Dott.sa Pirini in cambio dei propri voti... Questa parte ha dimostrato di usare i vecchi mezzi del "Poltronificio" da loro tanto criticato a parole ma applicato nei fatti! Un pò di autocritica forse farebbe bene a chi ha perso... probabilmente qualche errore è stato commesso! A meno questi rossi Komunisti abbiano in mano tutti i media controllando l'informazione locale... Voce, Corriere, Carlino, Videoregione, Teleuno Faenza, Teleromagna ecc. ecc.

  • Avatar anonimo di innominato
    innominato

    certo meglio stare con chi le a gia sporche alla faccia di grillo, farebbe bene a controllare chi appoggia

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Dopo una latitanza di un giorno intero mi aspettavo delle dichiarazioni piu' interessanti da Pini, che invece continua sulla solita linea del dar la colpa agli altri, stavolta al suo alleato PdL (quando appena due righe prima aveva parlato di "compattezza" della coalizione). Ridicola l'osservazione su Destinazione Forli': oltre al fatto che lui non puo' certo sapere quale percentuale dei loro votanti ha partecipato al ballottaggio, io (che sono uno di quelli) conosco molte persone che hanno votato prima DF e poi Balzani, ma neanche una che - parafrasandolo - si sia voluta sporcare le mani votando Rondoni.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -