Forlì, Di Pietro: "Berlusconi manda le veline, come nel regime"

Forlì, Di Pietro: "Berlusconi manda le veline, come nel regime"

Forlì, Di Pietro: "Berlusconi manda le veline, come nel regime"

FORLI' - Le intercettazioni telefoniche delle discussioni tra Giamcarlo Innocenzi e il premier Silvio Berlusconi per Antonio Di Pietro sono la "prova provata di una cosa che tutti sapevano", vale a dire le pressioni del presidente del Consiglio sull'informazione. "Un premier che dà ordini al direttore del Tg1 Augusto Minzolini su cosa dire e cosa non dire, chi magnificare in quel momento". E aggiunge Di Pietro: "Come ai tempi del regime, con le veline".


> VEDI LE FOTO

 

Per il leader dell'Italia dei Valori, giovedì  sera a Forlì per un comizio elettorale, Berlusconi "parlava con Innocenzi per fare la festa alla democrazia". Poi ragiona sull'alleanza di centro-sinistra: "Sarebbe bellissimo andare da soli durante la campagna elettorale, il problema poi è il 30 di marzo, che ci troviamo tredici governatori di Berlusconi, e noi dovremmo andare da soli?". La risposta che si dà Di Pietro è negativa, "per fermare la deriva anti-democratica", e per fermare "un governo che a Roma è chiuso nel bunker, è al crepuscolo". In ogni caso, ammette dal palco Di Pietro, "staremmo nel centro-sinistra anche senza Berlusconi, perché la politica deve pensare alle fasce deboli".

 

E ancora Di Pietro: "Il berlusconismo è un male peggiore di Berlusconi": così ha scandito Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori giovedì sera a Forlì per un comizio elettorale. "Stamattina in Puglia hanno arrestato un ex assessore Pd (riferendosi al caso di Sandro Frisullo, ndr), perché prendeva soldi da chi portava le escort a Berlusconi", ricorda Di Pietro nel salone comune del Comune di Forlì, che poi trae la sua conclusione: "Ecco la malattia che si allarga, il berlusconismo è un male peggiore di Berlusconi".

 

Da questo Di Pietro fa derivare diversi mali della società: "Il bullismo nelle scuole viene dall'esempio da chi ci governa". Esorta, in particolare, al "ricambio generazione in Parlamento" e critica i politici che hanno avuto incarichi e che diventano consulenti: "Come Renato Brunetta, che prima era consulente di Gianni De Michelis ed ora De Michelis è consulente di Brunetta, ma invertendo l'ordine degli addendi...".

 

E infine parlando delle regionali dell'Emilia-Romagna: "Vogliamo aiutare Vasco Errani a vincere, ma vogliamo anche aiutarlo a governare bene", è così che inizia suo discorso davanti ad un salone comunale gremito di centinaia di persone, Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori. La sua voce rimbombava anche per tutta piazza Saffi, semi-deserta, tra le proteste di alcuni passanti per il comizio politico non cercato, dato che il suo microfono è stato collegato con gli altoparlanti esterni del municipio.

 

Pochi i riferimenti all'Emilia-Romagna, nel suo discorso, se non per il caso di Flavio Del Bono, verso cui arrivano parole di apprezzamento: "La differenza è che qui si è messo a disposizione della magistratura e non è andato in Parlamento per non farsi processare, è questa la differenza". E poi, Di Pietro invita al ricambio generazionale: "Anche in questa regione ci sono persone nate politici e morte politici, ci vogliono anche delle facce nuove". L'appello finale di Di Pietro è vincere la voglia di non votare, per dare "un voto utile", che poi per l'Italia dei Valori, conclude il leader dell'Italia dei Valori, "è un voto di qualità".


Commenti (20)

  • Avatar anonimo di LiberaMente
    LiberaMente

    @simy "qualcuno mi spiegherebbe come si fa a dare del farabutto a di pietro?" Non so gli altri,io mi riferivo a Delbono, di cui Di Pietro a parlato, per fare un discorso generale. @il vichingo "Ma tutta questa gente... un giorno che Berlusconi si sarà levato di mezzo.... di cosa parlerà?" Casa Artusi ha già pronta una "Cena con il Cavaliere"

  • Avatar anonimo di maximilian
    maximilian

    detto questo non voglio dire che chi vota il silvio sia un deficiente....ma sicuramente se le forze della propaganda fossero più equilibrate, la persone si interessasero di piu di tutto, leggendo studiando, pensando...uno cosi non sarebbe arrivato li....secondo voi un berlusconi ci sarebbe andato al governo in svizzera.....provate a gardare la tv svizzera e la risposta ve la darete da soli...livello medio della cultura diffusa decisamente più alto di quella merda che fa mediaset......GIA I ROMANI DICEVANO PER TENERE CALMO IL POPOLO PANEM ET CIRCENSEM(mi pare si scriva cosi)....

  • Avatar anonimo di maximilian
    maximilian

    concordo con lorenzo....il popolo è bue e va guidato perciò moltissimi delegano al silvio la loro vita pubblica senza pensare che anche quella privata ne risente.....viviamo in un paese dove una venditrice come vanna marchi diventa MILIARDARIA....ma dico la avete vista?...e allora gli stessi meccanismi vi sono anche in politica....che di pietro si impappini a parlare è sicuro.....ma voi se avreste un venditore in giacca e cravatta che parla benissimo comprereste un prodotto scadente?..probabilmente si(non vi informate eel prodotto ma bevete il venditore)....e se ci fosse un andicappato a dirvi è una truffa.....non gi credereste ..è un andicappato cosa vuoi e sappia lui...meglio comprare dalla vanna marchi....

  • Avatar anonimo di Lorenzo Grecis
    Lorenzo Grecis

    mi dispiace per voi tutti, Merdonze (chissà cosa ci sarà dietro questo nome?), Gim, J.Dorian e quant'altri fanno finta di non capire ciò che Di Pietro grida da anni nelle piazze e a Montecitorio... posso riconoscere che il suo linguaggio possa peccare talvolta di parole "contadine" o "regionali"... ma è ben comprensibile il concetto che vuole esprimere... mi meraviglio di un J.Dorian che si chiede come la pensi Di Pietro su tanti temi e non riesce a darsi una risposta...sono mesi che Di Pietro ha messo a punto un programma molto chiaro, riassunto in 11 punti e che trovi a questo link https://italiadeivalori.antoniodipietro.com/iosostengo/11punti.php , e dove si trovano le risposte a tutti i tuoi-vostri quesiti... ma deve essere evidente una cosa prima di tutto: le sue principali preoccupazioni sono per un paese che è in declino ed in crisi, e di questo ne fa un'accusa ad un governo che ha preferito finora pensare ai problemi personali del primo ministro ed i cui interventi sono mirati a favorire gli amici degli amici... non mi meraviglia il fatto che non vi siate ancora accorti di questa situazione, sembra che viviate su un altro pianeta...basterebbe informarsi, anche attraverso la rete, e non certo con quello che passa la TV di stato, nella maggior parte dei casi, e la TV commerciale o i TG di Fede, per capire come questo nostro paese si sia ridotto negli ultimi tempi... e dove le colpe sono sia a destra che a sinistra... e questo lo dice anche Di Pietro che sa bene come i politici e la politica sia scaduta e caduta in una situazione scandalosa per i personaggi che ci sguazzano dentro, divenendo casta, e profittando di interessi privati e ruberie... in definitiva se siamo arrivati a questo punto, una parte di colpa è anche di noi cittadini che dovremmo essere i controllori di questi politici e mandarli a casa quando ci danno prova di non essere all'altezza per dare soluzioni ai problemi della società, riparandosi dietro scudi salva-ogni cosa...

  • Avatar anonimo di Merdonze
    Merdonze

    che c'azzecca di pietro con la politica ?

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    Non mi risulta che Di Pietro sia un "farabutto", quindi condannato per chissà quale reato, certo è che quando parla non dice nulla se non che berlusconi è un puttaniere, l'erede del duce, il diavolo e via dicendo. Da un politico mi aspetto ben altro e mi auguro che Bersani prenda prima o poi, e in modo definitivo, le distanze dal partito dell'ex magistrato.

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    A tacer d'altro è uno che ha costruito la sua immagine politica su Berlusconi. Un po' come i verdi che esistono grazie alle questioni ambientali. Solo che il problema dell'ambiente è una costante, Berlusconi prima o poi passerà come tutti gli esseri umani. Non mi piace perché la sua leadership è costruita contro qualcosa, e chi si definisce per contrasto a qualcuno di diverso, in genere ha poco da dire. Non so cosa ne pensi del medio oriente, se sia liberista in economia, quale si la sua posizione sul commercio internazionale, la posizione da assumere nel G8, sulle tematiche di allargamento CEE, sulla manovra fiscale. Su questa, al di là del fatto che bisognerebbe fucilare tutti gli evasori, quali strumenti intenda adottare per rendere più aggressiva ancora la lotta all'evasione fiscale. E ancora, come si pone nei confronti delle questioni eticamente sensibili, la sua posizione in tema di laicità dello stato, e via così. Lo so che non sono tematiche da elezioni regionali: nessuna di queste lo è, ma lui non è un candidato delle elezioni regionali. Oppure mi si può rispondere che lui accetta in tutto e per tutto il programma di Beppe Grillo, che ha già dato una risposta a ciascuno di qui punti. In questo caso ritiro subito tutte le mie osservazioni e mi ritiro in buon ordine.

  • Avatar anonimo di Ranocchia
    Ranocchia

    @vichingo: Se dovesse succedere forse qualcuno FINALMENTE parlerà dei problemi della gente e non più dei suoi!

  • Avatar anonimo di pirpa
    pirpa

    # 3. pecoranera - 19/03/10 - 0.06 abuso Io lo voterei....se si presentasse insieme a Moira Orfei per svelare la sua vera identità! .......il solito commento intelligente.....hai per caso finito gli argomenti dato che passi agli insulti personali?

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    qualcuno mi spiegherebbe come si fa a dare del farabutto a di pietro?(almeno vorrei sapere le ragioni) di pietro domatore di pecore nere è bellissima ahahahhaha

  • Avatar anonimo di Merdonze
    Merdonze

    W i farabutti sia di destra che di sinistra...e anche quelli di centro... e votateli mi raccomando che hanno bisogno dei vostri voti per poter esercitare il mestiere ?

  • Avatar anonimo di Gim
    Gim

    @ il vichingo Di quanto berlusconi era basso, brutto e cattivo. Al momento non riesco proprio ad immaginare altri argomenti....

  • Avatar anonimo di il vichingo
    il vichingo

    Ma tutta questa gente... un giorno che Berlusconi si sarà levato di mezzo.... di cosa parlerà?

  • Avatar anonimo di LiberaMente
    LiberaMente

    Siamo al punto che si apprezza un farabutto che si dimette piuttosto che un farabutto che non lo fa... Sarà diverso lo stile, ma sempre farabutto è...

  • Avatar anonimo di vico
    vico

    Visto che qualcuno lo vuole al circo.... Di Pietro domatore di Pecorenere.....

  • Avatar anonimo di boris
    boris

    traggo questa postilla da un noto film di STALLONE IN "DEMOLITION MAN" citazione "CI VUOLE UN PAZZO PER BECCARE ( VINCERE) UN PAZZO"

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    ha fatto un bel discorso,ha detto cose giuste e prendendo in prestito altre,ha detto bene sulle intercettazioni e sul nucleare.mi è parso simpatico e disponibile a parlare. sottolineo il ricambio generazionale...

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    Io lo voterei....se si presentasse insieme a Moira Orfei per svelare la sua vera identità!

  • Avatar anonimo di collina
    collina

    certamente votare ormai è un problema,e dipende da che Italia si vuole,o si vorrebbe,sicuramente da indagini ed intercettazioni,ne viene fuori un bel quadro,dopodiche si fa presto anche a decidere da che parte stare ,e non si dica che quanto trascritto dalle intercettazioni è una bufala,anzi le intercettazioni sono poche ne servirebbero altre,e chi viene colto con le mani in pasta ,fuori da enei pubblici e lavori,per almeno 5 anni

  • Avatar anonimo di DINO SAURO
    DINO SAURO

    te pensa che qualcuno lo vota pure!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -