Forlì, elezioni 2010. Fabbri (Sel): "Soddisfatti del voto"

Forlì, elezioni 2010. Fabbri (Sel): "Soddisfatti del voto"

FORLI' - A conclusione dell'appuntamento elettorale per il rinnovo dei consigli regionali la prima e più importante osservazione è relativa al sempre crescente numero di cittadini italiani che disertano le urne e si privano di un diritto fondamentale qual è il voto.

 

Parto da questa osservazione per evitare l'analisi prettamente numerica delle percentuali e degli eletti che, indipendentemente dal numero di votanti ,andranno comunque a formare i Consigli Regionali. Sinistra Ecologia Libertà nella nostra Regione ha raggiunto l'obiettivo di eleggere un rappresentante in Consiglio Regionale e, per questo, possiamo esprimere soddisfazione , ma sarebbe una valutazione davvero riduttiva del progetto più ampio e di prospettiva di SEL fermarsi alla conta dei numeri, per altro non particolarmente soddisfacenti .

 

In questi mesi è avvenuto qualcosa di molto più significativo, di prospettiva e speranza che dà forza al progetto unitario della sinistra per una vera alternativa. Nichi Vendola ha vinto una battaglia importante per dare continuità al governo della Puglia, per portare a compimento i progetti in cantiere e da realizzare dalla sua Giunta , ma ha fatto molto di più creando uno spazio aperto, un luogo di partecipazione e coinvolgimento che ha contribuito ad accrescere la condivisione sulla sua persona e i suoi obiettivi per una Puglia migliore. Luoghi, lessico, idee, concretezza e sogno insieme, hanno riempito quei luoghi ( le fabbriche) e le piazze di tantissimi giovani dai 20 ai 30 anni.

 

La presenza di tanti giovani è stata la vittoria più importante che si è materializzata in Puglia; da questo si deve ripartire in ogni parte del paese e, da qui, ripartiremo anche nel nostro territorio. Il nostro percorso in Regione con gli amici Verdi ha evidenziato una positiva collaborazione che si esprimerà nei prossimi anni in Consiglio Regionale - così come è stato nel mandato precedente- , ma ciò non muta il percorso chiaro e distinto che Sinistra Ecologia e Libertà ha assunto all'assemblea nazionale di un anno fa e che prevede un congresso fondativo entro l'anno per dare forza, organizzazione e presenza nei territori , così come sono state, e saranno, le fabbriche di Nichi.

 

Marisa Fabbri

coordinatrice Sinistra Ecologia Libertà Forlì

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -