Forlì, elezioni. Balzani nelle fabbriche: "Con l'economia si è fermata anche la speranza"

Forlì, elezioni. Balzani nelle fabbriche: "Con l'economia si è fermata anche la speranza"

Forlì, elezioni. Balzani nelle fabbriche: "Con l'economia si è fermata anche la speranza"

FORLI' - E' stata una mattinata trascorsa nelle fabbriche quella di Roberto Balzani, candidato sindaco di Forlì per il centrosinistra. Il 'tour' di Balzani è cominciato già alle 5.30 del mattino con un volantinaggio di fronte all'ingresso dello stabilimento "Elettrolux" di Forlì. La mattinata si è conclusa con un pranzo alla mensa della zona industriale, dove il professore forlivese ha pranzato assieme ai lavoratori. "Con l'economia si è bloccata anche la speranza", ha commentato.


> GALLERIA FOTOGRAFICA

 

"Ogni giorno si aggiungono nuovi elementi di criticità a questo quadro già pesante - ha dichiarato Balzani -, che non è costituito solo da licenziamenti veri e propri, ma anche dal mancato rinnovo di contratti a tempo determinato,da precari e apprendisti non confermati. E' tutta l'economia che si è bloccata e con essa le speranze delle persone. Agli effetti negativi sui redditi dei lavoratori si somma anche l'oggettivo peggioramento delle condizioni materiali di vita e di lavoro dentro le fabbriche".


"Io penso che le Istituzioni locali debbano essere attivamente coinvolte nel trovare soluzioni  nelle situazioni di crisi aziendale - sostiene il professore forlivese - e mettere in campo tutte quelle iniziative concrete di supporto al reddito delle famiglie coinvolte, agendo ad esempio sulle tariffe dei servizi locali, anche in termini aggiuntivi a quanto già stanziato in bilancio".


"Non sono solo gli indicatori economici a preoccuparmi - avverte Balzani -, ma un clima di tensione sociale crescente causato anche dal venir meno delle prospettive di vita degli individui e delle famiglie.
E' giunto il momento per il nostro territorio di discutere chiaramente di ‘cosa' produrre e di ‘come' produrre nei prossimi anni. L'attuale modello di sviluppo fondato su consumismo e indebitamento, ha portato alla crisi sul piano internazionale".

 

"Anche a Forlì possiamo fare la nostra parte - esorta il candidato vincitore delle primarie del Pd -, e in questo il Comune deve contribuire in modo determinante a costruire una nuova economia locale dove protagonista sia il mondo del lavoro, dove si lavori tutti (donne e uomini), dove si lavori meglio e dove si produca in modo rispettoso dell'ambiente e delle persone".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -