Forlì, elezioni. Balzani (Pd): "DestinAzione oggettivamente alleata alla destra"

Forlì, elezioni. Balzani (Pd): "DestinAzione oggettivamente alleata alla destra"

Forlì, elezioni. Balzani (Pd): "DestinAzione oggettivamente alleata alla destra"

FORLI' - E' ancora la raccolta dei rifiuti ‘porta a porta' a tenere banco nella polemica pre-elettorale. Torna sul tema Roberto Balzani, candidato sindaco del centro-sinistra. "Sono molto soddisfatto che Beppe Grillo abbia confermato la propria disponibilità a venire a Forlì in occasione dell'inaugurazione del porta a porta - precisa Roberto Balzani -. Del resto, il porta a porta rientrava nel programma delle primarie, e dunque non può essere considerato come un escamotage dell'ultima ora".

 

E ancora Balzani: "A quell'epoca "DestinAzione Forlì" ancora non esisteva, diverso è il caso del Clandestino, cui va riconosciuto il merito, insieme con il mondo storico dell'ambientalismo verde forlivese, di aver tenuto vivo l'interesse intorno a questo tema. La serietà del nostro progetto è fuori discussione ed anzi posso anticipare che, se eletti, ci avvarremo da subito dell'ausilio tecnico di un esperto come Natale Belosi, che ha operato concretamente da anni su queste problematiche e che è stato il consulente di cui si è avvalso il comune di Forlimpopoli per l'attuazione della differenziata porta a porta".


Balzani, quindi, parla di ostinazione della lista civica: "Ora, è chiaro che il centro-sinistra procederà lungo questa strada con determinazione, nonostante l'incomprensibile ostilità di DestinAzione Forlì, che in queste elezioni - al di là delle posizioni di principio - diventa oggettivamente alleata della destra, nell'ostacolare il programma più ambientalista che una coalizione candidata a governare Forlì abbia mai presentato. Contraddizioni della politica, auando il bisogno di affermare la propria identità ha la meglio sul fare, sugli obiettivi da perseguire, il risultato è questo. Ma confido che gli elettori davvero sensibili alla questione ambientale sapranno scegliere fra chi predica teoricamente il porta a porta e chi materialmente è in grado di realizzarlo. In tempi brevi".


 
Balzani, dopo l'incontro organizzato dal circolo PD di San Martino in Strada, ha incontrato il sindaco di Montebelluna, Laura Puppato (PD), candidata al parlamento europeo, con la quale ha discusso a lungo dei problemi che una amministrazione può riscontrare nel promuovere la raccolta differenziata porta a porta. Laura Puppato ha illustrato l'esperienza della sua città, affermando che il risultato di oltre l'80% di rifiuti raccolti con la differenziata porta a porta, si è raggiunto grazie al coinvolgimento di tutti i cittadini, con una grande esperimento di democrazia partecipata.

Commenti (30)

  • Avatar anonimo di Michelangelo Merisi
    Michelangelo Merisi

    Ma perché il povero Balzani ricorre a questi mezzucci quando ha la certezza di vincere stante ai tanti elettori così convinti che farà il cambiamento di Forlì...davvero chissa perché?

  • Avatar anonimo di SimoneB
    SimoneB

    Quando nei tuoi comizi stai a "braccietto" con Bulbi e poi tuoni sulla gente che non crede che in questa città si possa fare il porta a porta con tariffa puntuale, a chi ti riferisci? :-) Quando parli di rispettare l'ambiente e di non aumentare le aree cementificate, sai quello che dici, visto quello che la tua predecessora (dello stesso partito e sotto la stessa ala della moglie di Zeus :-)) ) ti ha lasciato in eredità? Quando dici che le aziende locali devono essere privilegiate per sconfiggere la crisi ed avere il "km 0" perché non fermi la costruzione degli "ipermercati" che tolgono lavoro e "km 0" ai nostri produttori/prodotti?

  • Avatar anonimo di gaia
    gaia

    A Pagnoncelli: non è alla ricerca del consenso a tutti i costi perchè ha detto chiaramente che non vuole, ad esempio, i voti dei razzisti. Mi pare invece che Destinazione non rifiuti i voti da qualunque parte vengano. Insomma siamo già al "pecunia non olet"? Grazie per avermi dato l'opportunità di dire un altro "perchè" a favore di Balzani!

  • Avatar anonimo di Michele5555
    Michele5555

    Mi dispiace chiamatemi pure veterocomunista o chissa cos'altro ( e io non mi offenderei visto che sono stato 15 anni iscritto al pci e non mi vergogno) ma per me chi presenta una lista civica che porta via voti a sinistra aumentando le possibilità del ballottaggio con possibile vittoria della destra è oggettivamente un alleato di Rondoni...per di più se si tiene conto che per uno sciocco puntiglio autonomistico la lista rifiuta l'alleanza con una coalizione che ha molto a cuore le tematiche dell'ambiente e rischia di consegnare la città a partiti la cui coscienza ambientalista è ferma alle centrali nucleari si capisce bene quanto giusta sia la dichiarazione di balzani

  • Avatar anonimo di Gianluca C.
    Gianluca C.

    Se Balzani parla con Grillo prima delle elezioni è ricerca del consenso, se ci parla dopo sarà opportunismo politico. Ritroviamoci nelle battaglie e non litighiamo per il bollino chiquita sulle riforme, perchè in ogni caso qualcuno avrà da ridire. Vogliamo riforme ambientali? Non votiamo i partiti del nucleare, dei parcheggi e delle privatizzazioni a 360 gradi. E' meglio un aborto in meno o migliaia di malati di cancro? Cattolici riflettete.....

  • Avatar anonimo di pagnoncelli
    pagnoncelli

    "perchè non è alla ricerca del consenso a tutti i costi". Se non lo fosse non sarebbe andato di certo ad incontrare Grillo. Forse sarà la paura di perdere quell'unico consigliere che Destinazione può ottenere.

  • Avatar anonimo di gaia
    gaia

    Tra i tanti commenti qualcuno (non ricordo chi) ha detto una cosa sacrosanta: Destinazione al max può ottenere un consigliere di opposizione. Obiettivo legittimo ma che nulla ha a che fare con una proposta di governo della città. Al riguardo, che piaccia o no, contano solo Rondoni e Balzani. Io voterò Balzani non certo per il solo porta a porta: perchè è laico e quindi rispettoso di tutte le differenze religiose; perchè è sempre stato impegnato per la legalità e la Politica con la P maiuscola (dai primi anni 90 in qua); perchè ha già dimostrato nei fatti che si pone in concreta autonomia da interessi consociativi anche e soprattutto se annidati nel suo (non mio) partito; perchè non è alla ricerca del consenso a tutti i costi ma ha una proposta seria e largamente condivisa per la soluzione dei problemi della nostra città.

  • Avatar anonimo di pagnoncelli
    pagnoncelli

    Gentile Alessandro Balzani di fatto è l'UNICO candidato di Centro SX. Non c'è una scelta diversa entro i vecchi schieramenti! Per il fatto del porta a porta "entro fine mandato" non lo dice solo la Pirini come dici tu anche in questo articolo di se ne parla https://www.romagnaoggi.it/elezioni2009/2009/5/14/124083/ senza andare a cercare tra i quotiniani da dove comunque questa testata spesso trova riferimento! Se c'ha ripensato e si impegna a partire subito tanto meglio. Nella confusione può essermi sfuggito non ho visto video Quando dici "il capoluogo lo imita" ancora non lo sta imitando è ancora tutto sulla carta vedremo dopo le elezioni. Mi auguro comunque che se Balzani vincerà mantenga questa promessa elettorale le premesse con questi siparietti non sono buone!

  • Avatar anonimo di Alessandro Ronchi
    Alessandro Ronchi

    Caro Pagnoncelli, quella della fine del mandato è una storiella falsa. Il programma parla chiaro: "La futura amministrazione procederà immediatamente lungo questa strada, attraverso la realizzazione del sistema di raccolta differenziata porta a porta sull’intero territorio comunale" Immediatamente significa immediatamente. Anche nel video Balzani risponde alla Pirini, che tenta di fargli dire "entro la fine", e lui risponde: partiamo subito. Se vogliamo essere fiscali, entro la fine del mandato significherebbe che si fa prima, non che si fa l'ultimo mese. Comunque l'impegno di Balzani è preciso, ed il fatto che si attacchi l'unico sindaco di centro-sinistra che lo mette nel programma è significativo. Come hanno detto altri, anche a Forlimpopoli c'era un sindaco PD ed un assessore Verde, chiamato come esempio da imitare. Ora che anche il capoluogo lo imita, non va più bene.

  • Avatar anonimo di pagnoncelli
    pagnoncelli

    Gentile Thomas (o Alessandra_29 o qualche altro alienato che usa lo stesso PC) la seconda lista di cui andare orgogliosi sarebbe nuova romagna? ma mi faccia il piacere! Comunque come ha detto Pirini in occasione della vostra sortita con Grillo PaP "entro la fine del mandato non vuol dir niente" è solo una promessa elettorale. Balzani in quell'occasione ha semplicemente fatto vedere quello che è, ovvero un bell'opportunista. Il cambiamento non può venire da chi ha governato la città per 40 anni altro che rompere le filiere di potere

  • Avatar anonimo di il bradipo
    il bradipo

    Scusate, il problema che la raccolta differenziata pone non dipende in maniera quasi esclusiva dai politici che sarebbero portati ad introdurla, come sembra da questo dibattito. Questo semmai sarebbe più vero per l'avvallo o no all'inceneritore. PaP e incenerimento prevedono un diverso coinvolgimento in primis dei cittadini nella gestione dei loro rifiuti. Attivo nel primo caso , passivo nel secondo. Dato che le società moderne si sono instradate nell'apparente solido alveo del libero mercato il problema è che a Forlì chi volesse smaltire i propri rifiuti in modo più consono alle sue convinzioni non troverebbe altri operatori che Hera come controparte. Il problema è allora il regime di monopolio in cui opera Hera in un contesto di liberismo sbandierato, ma che se il mercato fosse veramente libero darebbe la possibilità per portaaportisti di rivolgersi ad aziende che hanno fatto del recupero e del riuso la loro filosofia aziendale e non un sottoprodotto, come Hera. Scalfire questo circolo vizioso dovrebbe essere un impegno non solo di chi sarà eletto ma anche del cittadino convinto che le capacità di cooperazione e di reciproco aiuto, in vista di un fine comune, possono in parte sopperire alle carenze e ritardi istituzionali (secondo il cosiddetto "principio di sussidiarietà" o cittadinanza attiva) in un mercato veramente libero. Il resto è gossip : Balzani da Grillo, Belosi da Balzani,... sono solo un modesto intrattenimento, senza neanche le pruderie di quello che coinvolge l'adulatore di minorenni ...

  • Avatar anonimo di Thomas
    Thomas

    povero Pagnoncelli, qui di immaginario ci sono solo il tuo cognome, la tua buccia di banana e anche il tuo modo di discutere di politica è abbastanza da alieno.... Il porta a porta come sistema di raccolta dei rifiuti è nel progetto di Balzani fin dalle primarie, ed è pienamente condiviso da tutte le forze della coalizione. A Forlimpopoli il sindaco e la giunta del PD hanno attuato il porta a porta due anni fa, e da questo esperimento si sono tratti, in concreto, positivi insegnamenti che ora portano questo sistema ad essere quello proposto su scala provinciale (oltre che su quella comunale). Di Liste a sostegno Balzani ne ha 7, di cui due civiche. Una, Apriti Forlì, integralmente costituita da figure che provengono da molti mondi, in particolare da molte realtà associative del cattolicesimo di base. Le persone che la compongono hanno visto assai positivamente le primarie del PD che hanno portato alla scelta del sindaco e ne hanno colto il potenziale innovativo e di grande apertura. Per questo così tanti cittadini hanno deciso di impegnarsi concretamente e in prima persona per il progetto di città proposto da Roberto Balzani e dal centrosinistra. Pagnoncelli, discutiamo di questioni politiche, per cortesia.

  • Avatar anonimo di pagnoncelli
    pagnoncelli

    Balzani sei scivolato su una bella buccia di banana, mi hai profondamente deluso. La verità è che di tutte le promesse elettorali saranno poche quelle che riuscirai a concretizzare perchè il PD non te lo lascerà fare o perchè tu stesso no vorrai farlo. Non si spiegherebbe altrimenti la lista di sostegno al sindaco. L'unico modo di cambiare è dare il vero voto utile a chi può rompere veramente i sistemi di potere che hanno governato la città per 50 anni. Non votate PD

  • Avatar anonimo di internazionalista
    internazionalista

    Caro Balzani, ad essere "oggettivamente alleati alla destra" siete voi! Sono state le vostre politiche locali e nazionali che hanno spalancato la strada alla vittoria del berlusconismo e delle destre! E' stato il costante tradimento delle pseudo sinistre che ha permesso alla Lega e ai post missini di essere sdoganati. Avete governato per anni con politiche di destra: votato missioni militari, costruito inceneritori e avviato la precarizzazione del lavoro e oggi vi presentate come l'argine alle destre??? Esprimo quindi solidarietà alla lista della Pirini, anche se voterò per il Partito Comunista dei Lavoratori, perchè credo che ci sia necessario costruire una sinistra autentica che duri anche dopo le elezioni.

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Che insurrezione!!! Per tale Paolo Marani: Non sono u seguace di quello che tu affermi essere "l'adulatore di minorenni" (e qui ricadi nel gossip....dimenticando pascarella). Dato che sono un coetaneo di Balzani ho molti amici che hanno speso anni per il partito PCI poi PDS, DS, poi RC, PDCI, poi basta perche' hanno capito l'andazzo. I programmi dei partiti? Non me ne puo' fregar de meno, carta straccia, il giorno dopo le elezioni sono cancellati. Quel che conta sono solo le idee, non le righe scritte ipocritamente e neanche sostenibili economicamente, e le idee non si scrivono, si pensano e si vivono nella quotidianita'. Comunque avanti così...

  • Avatar anonimo di sauroturroni
    sauroturroni

    il sindaco di forlimpopoli era ed è uno del PD. Belosi è un fondatore dei verdi, insieme con me. l'assessore di Forlimpopoli era un verde. La candidata alle europee è un'altra del PD. Pare strano , ma ci sono esponenti del PD che fanno cose positive, così come ce ne sono fra i verdi. Aggiungo che per quanto riguarda i rifiuti ce ne sono di ottimi anche nel centro destra. Quindi non capisco perchè si debba sostenere che Balzani, perchè è del PD dovrà fare certamente male coi rifiuti. Noi Verdi lo stiamo sostenendo e sui rifiuti come su altri temi abbiamo scritto insieme con balzani il programma. Chiameremo gli esperti migliori, se sarà necessario, per fare quanto proposto sui rifiuti. daremo il nostro contributo , con passione e competenza, otterremo i migliori risultati. Per noi fa fede il programma e vorremmo che ci si confrontasse su quello che è meglio per forlì. Va da sè che se Balzani perde e la lega e il pdl vincono è peggio per Forlì e per i suoi abitanti.Iin questa campagna elettorale si fronteggiano due schieramenti, è purtroppo una competizione bipolare e il futuro della città , del suo ambiente e dei nostri polmoni sono sicuramente diversi se vince uno o l'altro schieramento.Bisogna prenderne atto. Permettetemi di dire che lo schieramento che si è costituito attorno alla figura di balzani , per come è composto, per le modalità con cui si è formato, per la chiarezza del programma e la sua netta svolta ambientale è molto diverso da quello della amministrazione che lo ha preceduto. ed è per questo che ne facciamo parte. Non è così in provincia, ed è per questo che ci siamo presentati da soli e contrastiamo un presidente che consideriamo nemico dell'ambiente come e più degli esponenti del centrodestra.

  • Avatar anonimo di Paolo Marani
    Paolo Marani

    x Lori Certo che Belosi ha a cuore questo obiettivo. E' persona generosa e sempre disponibile. Mi chiedo perchè prima non se lo filava nessuno però, mentre adesso addirittura si dice che "si mette a disposizione". Non suona un po ipocrita ? Se anche a Balzani sta a cuore lo stesso obiettivo, potrebbe semplicemente non dare l'impressione di usarlo strumentalmente in campagna elettorale come se fosse un sostegno politico. Chi lavora con una certa sobrietà, alla fine viene premiato, chi opera più per le rassegne stampa che per reale interesse, forse convince qualcuno in campagna elettorale, ma alla fine non contribuisce a cambiare realmente le cose. Belosi NON ha deciso di mettere a disposizione le sue idee a Balzani, semplicemente nessuno gle le aveva chieste prima, perchè le idee che hanno ispirato il porta a porta a Forlimpopoli ad esempio erano già a disposizione di TUTTI, bastava solamente raccoglerle. Così come per anni le varie associazioni sul territorio hanno sempre fatto... inascoltate dal PD.

  • Avatar anonimo di lory
    lory

    @Paolo Marani Natale Belosi,lo conosciamo bene in tanti e se ha deciso di mettere a disposizione di Balzani le sue conoscenze tecniche, così come ha fatto con Zoffoli, ha sicuramente a cuore l'obiettivo da raggiungere,senza pregiudizio alcuno.

  • Avatar anonimo di lory
    lory

    @ annibale non sono nè in politica nè tuttologa,mi sono permessa di intervenire su un argomento che era in discussione su questa pagina che conosco molto bene. . E' vero che ci sono problemi molto importanti da affrontare per un sindaco che si appresta a governare la città in un momento di crisi così grave, problemi che vengono puntualmente negati dalla stampa e dai telegiornali. Non è ridicolizzando che si affrontano,e...........sempre disponibile alle serene e sane discussioni. Loretta Prati

  • Avatar anonimo di Paolo Marani
    Paolo Marani

    x Lory, Forse non lo sai, o forse fai finta di non sapere, che il tecnico Natale Belosi, che conosco personalmente molto bene, non si lascia tirare per la giacchetta. E' stato per anni strenuo oppositore della politica del PD e di Hera, che in tutti i convegni pubblici andava pubblicizzando come il porta a porta costi di più e che la riduzione dei rifiuti fosse solo forma di "migrazione". Natale Belosi ha tenuto duro, con il bravissimo Paolo Zoffoli di Forlimpopoli, OSTEGGIATI COSTANTEMENTE DA TUTTO IL PD. Ora, onore al merito per la "riconversione" dell'ultima ora di Balzani, ma come si fa a dimenticare che dietro ha gente inaffidabile che fino all'altroieri sparava contro ? In questo articolo non è citato ma Belosi c'era: https://mizcesena.blogspot.com/2008/08/serata-sui-rifiuti-santa-sofia.html Andatevi a leggere le cose che diceva il PD, poi ne discutiamo, se sono le liste civiche a portare via voti a Balzani o il viceversa. Se fosse vero quello che dice, Balzani DOVREBBE VOTARE DESTINAZIONE FORLI !!!

  • Avatar anonimo di Gianluca C.
    Gianluca C.

    @annibale lei non è obbiettivo. Il suo governo tanto ha fatto per famiglie e lavoratori. Social card, decreto su ampliamento ville, Tremonti Bond, rottamazione auto, svuotato il decreto 81/08 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, scuole private per tutti, crociere per terremotati, taglio dell'ICI ; a noi poveri fessi di sinistra, visto che la crisi è un'invenzione dei media, non rimane che occuparci di gossip o di rifiuti, magari prima che arrivi qualcuno della protezione civile a farle una discarica sotto casa.

  • Avatar anonimo di annibale
    annibale

    Ma dobbiamo votare il sindaco o il presidente della nettezza urbana??? Non mi sembra questo il principale dei problemi!!! Qua nessuno parla piu' dell'economia, della stagnazione della domanda, degli operai che rischiano di essere licenziati!! Questa querelle mi appare come una cortina di fumo creata per non parlare dei "veri" problemi, quelli che toccano le tasche e lo stomaco di tante famiglie. Modello "franceschini" gossip per mancanza d'idee. Scusate ma andare a una riunione di voi PD e' come andare dalla parrucchiera..

  • Avatar anonimo di lory
    lory

    @mtvaccari condivido in toto le tue affermazioni. Aggiungo : 18 associazioni sensibili alle tematiche ambientali assieme al CLANDESTINO hanno costutuito nel 2004 quel "TAVOLO DELLE ASSOCIAZIONI" che ha promosso una accesa discussione in città sui temi dei rifiuti ,fino ad arrivare a produrre una osservazione congiunta al piano provinciale dei rifiuti depositata agli atti della Provincia ,di cui tutti hanno riconosciuto il valore sia tecnico che politico. Questo movimento di cittadini fuori e dentro i partiti e di associazioni ha prodotto sicuramente un risultato che dopo 5 anni possiamo leggere concretamente nero su bianco nel programma della coalizione di centro sinistra con candidato Roberto Balzani. Questo è merito del lavoro di tutti quelli che volevano incidere sulla politica ambientale della nostra città e chiedevano un sostanziale cambio di marcia ...............ora Balzani mi sembra chiaro e deciso sulla strada da perseguire e si avvale delle migliori consulenze che sono sul territorio nazionale,come Natale Belosi e il sindaco di Montebelluna Laura Puppato che ha portato la sua città all'80% di raccolta differenziata. La Puppato dice anche che questo risultato si può raggiungere solo con il coinvolgimento di cittadini attraverso la democrazia partecipata. Vorrei sapere se anche Destinazione Forlì vorrà dare il suo contributo fattivo per raggiungere i più alti obbiettivi possibili nel nostro territorio attraverso la raccolta porta a porta, oppure pensa di continuare nel gioco del più 1.

  • Avatar anonimo di robespierre
    robespierre

    scusa paolomarani, a proposito di "ci è o ci fa", ma davvero credi di prendere dei voti? E chi ve li da? "Illusione, dolce chimera sei tu .."

  • Avatar anonimo di mtvaccari
    mtvaccari

    Laura Puppato è stata ospite del circolo PD di San Martino in Strada domenica sera (le foto sul sito www.balzanisindaco.it) Vi posso assicurare che Balzani sa benissimo che DestinAzione Forlì è nata dal progetto del Clan-Destino; quello che si mette in discussione è la volontà di ritenersi unici depositari di tematiche ambientali che sono ormai patrimonio comune di molti cittadini e molte formazioni politiche e nel programma di Balzani da molti mesi. La vera differenza sta in chi avrà la forza (anche numerica) di realizzarle veramente. Maria Teresa Vaccari

  • Avatar anonimo di Paolo Marani
    Paolo Marani

    MA BALZANI CI E' O CI FA ??? Sono rimasto basito da questo articolo. Primo: Anche i sassi sanno che DestinAzione Forlì è il progetto del Clan-Destino, sono sostanzialmente loro, se non lo sa significa che Balzani non sa nemmeno cosa succede in città. Secondo: Laura Puppato è venuta recentemente a Forlì proprio per DestinAzione forlì, e non per balzani (pur essendo del PD) proprio per parlare del porta a porta, come concetto ecologista trasversale che non deve essere utilizzato come bandiera. Possiamo dire che la laura puppato ha voltato le spalle al PD ? Certo che no. In realtà, Balzani è ai ferri corti e deve alzare i toni, perchè sa benissimo che DestinAzione forlì prenderà tanti voti, pertanto è costretto a scrivere tutte queste falsità, spacciandosi per colui che anticipa l'ecologismo della lista civica mentre in realtà è sempre costantemente a rimorchio. Mi hai deluso Balzani, così non si fa.

  • Avatar anonimo di robespierre
    robespierre

    Balzani ha pienamente ragione, non è questione di programmi di destra e/o di sinista, la questione è puramente pragmatica. Un voto a "destinazione" è un voto regalato e utile alla coalizione PDL-LEGA. Certamente un voto ostile a Balzani e come giustamente dice Balzani stesso, ostile al programma più ambientalista che il centro sinistra abbia mai avuto.

  • Avatar anonimo di Gianluca C.
    Gianluca C.

    Penso che il discorso di Balzani tendesse ad una più pragmatica valutazione elettorale, che non ad un appropriarsi delle ideologie. Se ho capito bene il candidato afferma che litigare anche quando si hanno programmi ambientali simili, per il solo scopo di difendere la propria identità elettorale, non farebbe altro che favorire la compagine più lontana dai temi ambientali cari ad entrambi gli schieramenti. Io l'ho capita così......

  • Avatar anonimo di Davide3
    Davide3

    Direi che ha centrato la questione: - La lista di grillo non si sarebbe mai potuta alleare con nessun partito politico, indipendentemente dal merito, di qui la loro scelta di presentarsi da soli, nonostante un programma vicino a molte loro richieste che, secondo me, sarebbe stato meglio sostenere. - Se anche riuscissero a reggiungere il 3% otterrebbero un consigliere all'opposizione con il quale non concluderebbero nulla.

  • Avatar anonimo di Giuliano
    Giuliano

    Balzani è quindi l'unico alfiere delle ideologie della sinistra. Tutti gli altri sono alleati della destra. Citando Battiato: "Povera patria...."

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -