Forlì, elezioni. Casadei (Pd): "Attacco senza precedenti alla scuola pubblica"

Forlì, elezioni. Casadei (Pd): "Attacco senza precedenti alla scuola pubblica"

FORLI' - Il PD dell'Emilia Romagna lancia la mobilitazione sui temi della scuola, con Thomas Casadei (Candidato nel "listino" del presidente Vasco Errani) che si lancia all'attacco del Governo e della Riforma Gelmini. "Siamo di fronte ad un atto senza precedenti da parte della destra che guida il Paese - dice Casadei -. Il quadro complessivo dei tagli inferti alla scuola prevede la diminuzione delle ore di lezione, l'indebolimento degli istituti tecnici e professionali e la scomparsa di molte materie di insegnamento. Non solo, i posti di lavoro cancellati saranno oltre140mila. Ciò che promuove il governo non è una riforma, neanche un riordino: è semplicemente un attacco alla scuola pubblica che si contrappone a tutti i provvedimenti presi negli altri Paesi sviluppati".

 

"Ecco perché, occorre essere quotidianamente al fianco di chi vede svilito il proprio lavoro - prosegue Casadei -, con il conseguente impoverimento delle giovani generazioni che si stanno formando; occorre battersi affinché l'Emilia Romagna continui ad essere un punto di riferimento nelle politiche formative, rafforzando il raccordo tra scuola e risorse del territorio, promuovendo percorsi di aggiornamento, specializzazione e qualificazione. Ma evidentemente, come dimostra anche la recente finanziaria, la ricerca e l'innovazione non fanno parte della cultura di questa destra, che preferisce nascondersi dietro risposte demagogiche, mettendole davanti agli interessi comuni e allo sviluppo del Paese".

 

"L'11 e 12 marzo il simbolo della protesta sarà una gomma con la scritta "il governo cancella la scuola pubblica, il PD sta con studenti e insegnanti" - chiude Casadei -. Saremo in tanti, auspicando che anche altre Regioni, assieme all'Emilia Romagna, ricorrano al più presto contro questo atto scellerato del Governo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -