Forlì, elezioni. Gli infermi gravi potranno votare a domicilio

Forlì, elezioni. Gli infermi gravi potranno votare a domicilio

FORLI' - In occasione delle prossime Elezioni europee e amministrative del 6 e 7 giugno 2009 nonché del referendum e dell'eventuale ballottaggio del 21 e 22 giugno 2009, la recentissima legge del 7 maggio 2009 ha modificato i criteri per poter avvalersi del voto a domicilio. Possono usufruire di questo diritto gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile e gli elettori affetti da gravi infermità, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione.

 

Per avvalersi del voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire al Sindaco entro il 18 maggio 2009 per le elezioni europee/amministrative ed entro il 1 giugno 2009 per il referendum ed eventuale ballottaggio, la dichiarazione attestante la volontà di esercitare il voto presso l'abitazione indicandone l'indirizzo completo. Alla dichiarazione è necessario allegare copia della tessera elettorale e certificazione sanitaria rilasciata dall'Unità Operativa di Igiene Pubblica dell'AUSL di Forlì da cui risulti l'esistenza delle condizioni di  infermità fisica tali da impedire all'elettore di recarsi al seggio. Per accordi sulla visita a domicilio del Medico igienista, contattare lo Sportello  Prevenzione -  Dipartimento Sanità Pubblica dell'A.U.S.L. - Via della Rocca, 19 tel. 0543.733564 dal lunedì al venerdì (ore 8,30 - 13,00) e giovedì (ore 15,00 - 17,00).


Per ulteriori informazioni:
- Comune di Forlì - Ufficio Elettorale - Piazzetta della Misura, 5 tel. 0543.712864.
- AUSL - Sportello Prevenzione - Via della Rocca, 19 tel. 0543.733564.
- Comune di Forlì - Ufficio Relazioni con il Pubblico 0543.712444.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -