Forlì, elezioni. Lega: "Via gli sfaccendati da piazza Saffi"

Forlì, elezioni. Lega: "Via gli sfaccendati da piazza Saffi"

FORLI' -  Come affrontare il tema della sicurezza a Forli'?  Per Antonio Nervegna, coordinatore del Pdl provinciale il problema e' la "mancanza di controllo del territorio", perche' "non si puo' dire che da noi ci sia un elevato livello di criminalita', bisogna essere concreti". Del problema della sicurezza a livello locale si e' discusso lunedì sera al centro Engel, nel corso di un convegno di Pdl e Lega. Nel corso dell'incontro Luca Bartolini Pdl, ha confidato di essere "da un anno un obiettivo sensibile per alcune dichiarazioni fatte sulle moschee di Forli' e Cesena".

 

Tuttavia, per Nervegna, "c'e' una percezione di insicurezza, legata a certe presenze, al degrado, ai graffitari". Per Piero Fusconi, Lega Nord, la battaglia al clandestini deve essere a tolleranza zero: "Se riusciamo a scardinare il sistema mafioso e clientelare di questa citta', in cento giorni ripuliamo il centro storico e rispediamo a casa i clandestini, ma anche gli sfaccendati, che bivaccano in piazza Saffi in orari di lavoro". "Che ci fanno li'? Chi li controlla?", domanda Fusconi.

 

Bacchettata di Fusconi, infine, agli alleati: "In questi giorni c'e' stato qualche sbandamento anche

nel nostro schieramento, ma ricordo che abbiamo firmato degli accordi". Il candidato sindaco di Forli' Alessandro Rondoni ricorda che "la sicurezza e' il primo punto del programma, un diritto costituzionalmente garantito: in due anni piazza Saffi rischia di finire degradata come via Regnoli". Rondoni annuncia "un patto per Forli' sicura" e precisa che "bisogna fare i controlli che

chiede Fusconi".

Commenti (8)

  • Avatar anonimo di matteol
    matteol

    Non esiste un "orario di lavoro" unico per tutti, non siamo in un gulag comunista ma in una normale citta' europea: se alle 4 di pomeriggio ci sono persone che bivaccano in piazza significa che in quel momento possono farlo, che siano pensionati, bambini, studenti, disoccupati oppure lavoratori (italiani o no) che lavorano in altro orario. Parlare di "sfaccendati" e' quindi puro populismo pre-elettorale. Aggiungiamoci il termine "clandestini" che va tanto di moda: un "clandestino" e' un immigrato senza permesso di soggiorno. I vari magrebini, albanesi ed altro che sono in giro per forli' non sono tutti "clandestini" ma semplicemente "immigrati", la polizia svolge giustamente dei controlli ed ogni tanto qualche clandestino salta fuori, ma non certo in piazza. Grottesco poi leggere frasi come "scardinare il sistema mafioso" dette da chi si e' alleato con Rondoni, che ha portato a Forli' mafiosi come Dell'Utri ed altri personaggi simpatici come Lupi o la Craxi. E' triste vedere la Lega ridotta cosi'.

  • Avatar anonimo di Roberto S
    Roberto S

    Carissimo signorG, se il suo amico bolognese stava passeggiando per Forlì dopo le 16,00 orario nel quale le persone "perbene" lavorano (come sostiene una parte politica di colore verde ma non sono ambientalisti) devo dedurre che anche il suo amico è un "Fancazzista" a zonzo per il centro come molte altre persone... Non capisco il motivo per il quale gli italiani passeggiano e gli estracomunitari "Fancazzano" Può gentilmente chiare?

  • Avatar anonimo di Anonimo Romagnolo
    Anonimo Romagnolo

    forse, marco24, sarebbe meglio se, prima di parlare, si documentasse, per evitare figure barbine di ignoranza.

  • Avatar anonimo di marco24
    marco24

    bene, chi lo stipendia? E da quando un giornalista sta tutto il giorno in giro per la città, senza scrivere per un giornale? e uno scrittore dovrebbe scrivere libri: quale è l'ultimo libro di Rondoni?

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    chiedere è lecito, rispondere è cortesia: giornalista e scrittore.

  • Avatar anonimo di marco24
    marco24

    ripeto la domanda: quale professione svolge attualmente il signor Alessandro Rondoni?

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    se ascoltare i cittadini per progammare "dal basso" significa essere sfaccendati allora è decisamente un fancazzista (anche se pare essere molto più apprezzato degli altri fancazzisti che bivaccano). a proposito: un amico bolognese, che non aveva mai visitato forlì, passeggiando in piazza giovedì pomeriggio dopo aver visitato la mostra del canova mi ha domandato con aria stupita se fossimo a forlì o a marrakesh. certamente è colpa dei forlivesi che non frequentano il centro..anche se alle ore 16 mi viene il dubbio che molti lavorino e tanti altri facciano un lavoro molto più bello: il fancazzismo.

  • Avatar anonimo di marco24
    marco24

    a questo riguardo qualcuno mi sa dire che professione svolge il Signor Rondoni?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -