Forlì, elezioni. Massa (Pd): "Basta con la polemica aggressiva"

Forlì, elezioni. Massa (Pd): "Basta con la polemica aggressiva"

FORLI' - Il Partito democratico di Forlì è in queste settimane impegnato fortemente nella campagna elettorale per le elezioni del 6 -7 Giugno : i suoi militanti, i suoi dirigenti, tutti i suoi candidati sono presenti nei tanti luoghi della città, ad ascoltare i bisogni e le istanze dei cittadini e a presentare idee e progetti per il futuro della città, entro una visione ampia e aperta del territorio, nonché nel contesto di un comune progetto di governo, basato sulla partecipazione attiva.

 

Non siamo interessati né alla polemica aggressiva né a quella un po' goliardica, da qualunque parte essa si generi. Ci sta a cuore solo il benessere di tutti i cittadini e la messa a punto di politiche pubbliche che consentano a Forlì e al suo territorio di continuare a perseguite quotidianamente e con azioni positive da parte delle pubbliche amministrazioni la qualità della vita e la solidarietà sociale.

 

Il Partito democratico è un partito nuovo che fa della partecipazione e dell'innovazione politica una sua base fondativa, nonché la sostanza del suo agire. Non temiamo il pluralismo e il confronto, nonché i processi per la scelta delle cariche (come abbiamo dimostrato a Forlì con le Primarie per la scelta del candidato Sindaco) perché ci muoviamo sempre nell'impegno di perseguire fini comuni, al servizio della collettività e non dei singoli individui.

 

L'innovazione anche programmatica che il PD e le forze alleate del centro-sinistra condividono è elaborata sulla base di nuove esigenze e di nuovi scenari, a partire dalle dinamiche legate alla crisi economica. Su questo il Partito Democratico mostra la sua forza progettuale nonché la sua capacità di fare sintesi dei contributi che provengono anche da diverse esperienze: le energie rinnovabili, il risparmio energetico, la riduzione dei rifiuti, la loro corretta gestione, la riduzione dei costi della politica e degli incarichi pubblici (reinvestendo i denari risparmiati in servizi), nonché rinnovate politiche di welfare, di sviluppo di qualità e di tutela del paesaggio.

 

Sono questi, gli impegni programmatici condivisi, che orientano i programmi e i progetti di governo che il PD ha messo in campo a livello comunale e, credo di poter dire con convinzione, su tutto il territorio provinciale.

 

Su queste tematiche siamo impegnati tutti in prima persona. Non ci interessano le schermaglie, spesso legate anche a polemiche strumentalmente animate dai giornali, non ci interessano, specie ora, eventuali diatribe tra leader nazionali (e comunque la dialettica interna ad un partito è sempre segno di vitalità e di democrazia interna): quel che ci interessa, fortemente, è coltivare la nostra idea di città, di territorio, lavorando sulle criticità e prendendo coscienza anche delle trasformazioni sociali ed economiche.

 

Siamo capaci di comprendere, in profondità, anche quando alcuni cicli finiscono e altri se ne aprono, ma siamo abituati a fare tesoro delle esperienze del passato coniugandole con la tensione ad una sana innovazione, negli approcci ai problemi e nell'attuazione delle politiche.

Alle forze alleate chiediamo di cimentarsi con noi in questo sforzo, che è l'anima vera della politica, senza perdere tempo o energie in inutili polemiche.

Il lavoro da fare è tanto, e le energie vanno spese al meglio.

 

Elisa Massa

Segretaria Comunale PD Forlì

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Gaia69
    Gaia69

    Capisco le difficoltà di Elisa Massa che si deve barcamenare tra un Balzani e un Bulbi, tra il nuovo e il vecchio, tra le tante anime del suo partito... Non vorrei essere nei suoi panni....

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -