Forlì, elezioni Minardi (Idv): "Giovani ai margini del dibattito elettorale"

Forlì, elezioni Minardi (Idv): "Giovani ai margini del dibattito elettorale"

I vari temi di confronto di questa campagna elettorale stanno trattando marginalmente le tematiche giovanili, quando invece questi temi dovrebbero essere oggi al centro della discussione. Tra i vari argomenti che meritano attenzione, come le attività sportive e il problema del disagio giovanile, non è stato ancora proposto nulla a proposito dei giovani e del loro futuro sul territorio romagnolo.

 

Riteniamo che sia indispensabile discutere oggi quali azioni intraprendere affinché sia possibile dare ai giovani una prospettiva concreta e positiva al loro futuro. Noi giovani dell'Italia dei Valori abbiamo lavorato per mesi su questo argomento ed abbiamo individuato una serie di proposte da attuare per rinnovare il nostro sistema economico e culturale affinché i giovani possano affermarsi con idee e progetti innovativi e competitivi in Italia e all'estero.

 

Alla conclusione di questo lavoro, che abbiamo denominato "dal cemento al bit", ci è stata data la possibilità di confrontarci con le altre forze del centro-sinistra, che hanno accolto le nostre idee con grande interesse, inserendo il nostro lavoro all'interno del programma della coalizione, sia a livello comunale che provinciale. L'obiettivo del nostro progetto è quello di incentivare la nascita di un sistema economico nel settore dell'informazione, della comunicazione (ICT) e delle energie rinnovabili, sfruttando le eccellenze presenti sul nostro territorio e creando un circolo virtuoso tra università ed imprese.

 

Siamo consapevoli del fatto che per raggiungere questo obiettivo le amministrazioni dovranno sostenere un rinnovamento culturale che renda i cittadini più vicini al mondo delle nuove tecnologie. Questo processo di "digitalizzazione del territorio" porterà ad una serie di vantaggi molto concreti per i cittadini, sia diretti che indiretti, come la diffusione dell'accesso a internet gratuito e la possibilità di gestire le risorse informatiche delle amministrazioni a livello centralizzato, con una consistente riduzione dei costi e dell'energia.

 

Ci dispiace constatare che nel centro-destra ci sia scarsa sensibilità a proposito del futuro lavorativo di noi giovani, tema che noi dell'Italia dei Valori abbiamo considerato come prioritario per i prossimi cinque anni a venire. E' possibile rendersi conto di ciò semplicemente leggendo le proposte dei vari candidati. I giovani del PdL hanno proposto un programma in dodici punti che cerca di spaziare tutti i vari argomenti del tema giovani senza badare troppo alla sostanza.

 

In uno di questi punti parlano di integrazione tra università ed imprese, limitandosi però a chiedere alle università di "uscire dalle logiche autoreferenziali ed aprirsi maggiormente alle imprese". E alle imprese cosa propongono? Sono pronte a recepire le conoscenze dei nostri ricercatori per innovare i loro prodotti? Noi crediamo che non sia possibile creare nuove aziende competitive, quindi nuovi posti di lavoro per i giovani, senza aiutare le imprese stesse ad avvicinarsi all'università.

 

Nel programma dei candidati di Libertà e Futuro, così come in quello dei giovani del PdL, si fa' solo un breve cenno al finanziamento delle idee imprenditoriali giovanili. Noi consideriamo questa una proposta di per sè importante che però, da sola, non ci pare affatto sufficiente per stimolare un rinnovamento imprenditoriale. Siamo invece rimasti piacevolmente colpiti nel leggere le idee di Luigi Di Placido, il quale dedica un intero paragrafo del suo programma allo sviluppo del nostro sistema economico, tracciando un percorso più completo sul futuro dei giovani di quanto non facciano gli altri candidati di centro-destra.

 

Ci auguriamo di poter dar vita ad un dibattito costruttivo su questo importante tema nei prossimi giorni, soprattutto con i giovani degli altri partiti, con i rappresentanti delle imprese e delle associazioni universitarie.

 

Simone Minardi

Coordinatori giovani Italia dei Valori Forlì-Cesena

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di S.M.
    S.M.

    Ciao effe, puoi trovare ulteriori info su www.dalcementoalb.it . Inoltre lunedì 1 giugno ci sarà la presentazione del progetto, alle 21 presso la sala "Luigi Einaudi" della BPER in Corso Sozzi a Cesena.

  • Avatar anonimo di Effe
    Effe

    Verissimo, come sempre la generazione dei prossimi lavoratori, cioè quella con cui è possibile costruire il rinnovamento e programmare i prossimi 20 anni sono lasciati al margine di tutto. Ci sono altri riferimenti di questo dal cemento al bit?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -