Forlì, elezioni. Vanetti (Lega): "Combattere droghe e devianze giovanili con ogni mezzo"

Forlì, elezioni. Vanetti (Lega): "Combattere droghe e devianze giovanili con ogni mezzo"

FORLI' - "La Lega è un partito composto da giovani, lo testimoniano i tanti ragazzi che compongono la nostra lista di candidati al Consiglio Comunale di Forlì". Stefano Vanetti, segretario cittadino del Carroccio, punta sui giovani in vista delle elezioni di sabato e domenica. "Più di qualsiasi altro movimento la Lega sa quali sono le problematiche su cui intervenire per arginare certi fenomeni pericolosi - sostiene Vanetti - che possono alimentarsi e crescere grazie a questo periodo di crisi economica, ma anche culturale, che stiamo attraversando".

 

"Su questo terreno il Comune gioca un ruolo fondamentale perchè può strutturare adeguati programmi di tutela delle fasce giovanile - sostiene Vanetti - analizzando le problematiche, i bisogni, le aspettative e le tendenze dei giovani, con l'ausilio, per esempio, di un Osservatorio permanente aulla condizione giovanile, in modo da poter combattere le devianze e i processi di emarginazione".

 

"In particolar modo è necessario contrastare ancor più efficacemente l'uso di ogni tipo di droga, a partire dalle scuole - aggiunge Vanetti, vice capolista della Lega per il consiglio comunale forlivese -. Non è istituzionalizzando la droga e inglobandola nella logica del quotidiano che la si sconfigge, ma si tratta invece di ostacolarne con ogni mezzo la diffusione e sostenere coloro che la contrastano come le Forze dell'Ordine, i S.E.R.T. e le comunità di recupero".

A tal proposito la Lega Nord Forlì intende impegnarsi per: "aumentare l'opera di prevenzione di informazione sui rischi connessi all'uso delle droghe, strutturare interventi di sostegno per le famiglie ove sia presente un soggetto dipendente da sostanze stupefacenti, promuovere campagne di informazione basate sull'incentivazione di riferimenti culturali e sociali di rifiuto delle dipendenze in generale (farmaci, alcool, droghe classiche e "nuove droghe")".

 

Altri impegni che la Lega vuole assumersi sono il "favorire il coordinamento con le forze dell'ordine in tutte le attività tese al controllo ed al contrasto dello spaccio, e lo strutturare programmi specifici di prevenzione in collaborazione con le istituzioni scolastiche".    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -