Forte scossa di terremoto in Nuova Zelanda, oltre 60 morti a Christchurch

Forte scossa di terremoto in Nuova Zelanda, oltre 60 morti a Christchurch

Forte scossa di terremoto in Nuova Zelanda, oltre 60 morti a Christchurch

ROMA - Forte scossa di terremoto in Nuova Zelanda. Nella sola Christchurch il bilancio provvisorio è di oltre sessanta morti, decine di dispersi e centinaia di feriti. Sono circa 200 le persone intrappolate sotto le macerie. Il premier John Key parla di "enorme tragedia". La scossa principale, di magnitudo 6.3 della scala Richter, ha avuto luogo alle 12:51 (00.51 in Italia). E' durata circa un minuto ed è stata seguita da due repliche, rispettivamente di intensità 5,6 e 5,5.

 

Il sisma è stato più distruttivo di quello di 7,1 gradi verificatosi il 4 settembre scorso perché si è verificato a soli quattro chilometri di profondità. Molti edifici storici, compresa la cattedrale anglicana, sono ridotti in macerie. Invase di acqua le strade a cause delle condutture spaccate. Interrotte nell'80% della città le linee telefoniche ed elettriche. L'aeroporto locale è chiuso ed i voli sono deviati sulla capitale Wellington.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -