Franceschini: ''Cdm a L'Aquila? Sa di passerella''

Franceschini: ''Cdm a L'Aquila? Sa di passerella''

Franceschini: ''Cdm a L'Aquila? Sa di passerella''

ROMA - Attacco del segretario del Pd, Dario Franceschini, che ha criticato la decisione del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi di tenere il prossimo Consiglio dei ministri a L'Aquila. "Ho avuto qualche dubbio nel sentire il premier dire che non ci devono essere passerelle di politici e contemporaneamente annunciare che il prossimo Consiglio dei ministri si terrà a L'Aquila: sa di passerella". "E' difficile dire no alle passerelle - ha proseguito - e poi fare una cosa cosi' che sa tanto di operazione d'immagine". "È stato bene che Berlusconi sia andato sui luoghi del terremoto - ha affermato -, ma è difficile approvare operazioni che sanno molto di immagine".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Franceschini ha assicurato che il Partito democratico "controllera'" l'andamento della ricostruzione in Abruzzo e la gestione di questa prima fase di emergenza. "Andremo in Abruzzo a controllare. Oggi (mercoledì, ndr) Bersani e' a L'Aquila per un incontro con amministratori e parlamentari abruzzesi in modo da raccogliere informazioni dirette per poter concretamente confrontarsi con la maggioranza sulle misure che servono veramente". "E continueremo - ha garantito il segretario del Pd - a controllare anche quando i riflettori si spegneranno. Anzi, faremo in modo che quei riflettori non si spengano per verificare che le promesse vengano mantenute anche quando i fatti d'Abruzzo non faranno piu' notizia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -