Francia, sgozza amante ispirandosi a omicidio Meredith

Francia, sgozza amante ispirandosi a omicidio Meredith

PARIGI – Una ragazza inglese di 28 anni, Jessica Davies nipote del parlamentare milionario Quentin Davies, ha ucciso una persona conosciuta occasionalmente in un pub con un fendente alla gola in un appartamento nel sobborgo parigino di St Germain-en-Laye. Un episodio ispirato all’omicidio della studentessa Meredith Kercher, avvenuto in un casolare di Perugia la sera del primo novembre. A perdere la vita è stato un giovane gigolò di 24 anni, Oliver Mugnier.

Secondo una prima ricostruzione, la ragazza avrebbe incontrato il ragazzo in pub irlandese. Quindi, dopo qualche effusione, hanno deciso di trascorrere la nottata nell’appartamento della ragazza. Qualche bottiglia di alcol di troppo e forse il consumo di stupefacenti hanno surriscaldato gli animi della 28enne che ha afferrato improvvisamente un coltello, colpendo alla gola l’amante, morto dissanguato. Secondo quanto dichiarato dai vicini di casa della giovane, a Jessica piaceva consumare rapporti sessuali occasionali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -