Francia, tensioni per l'espulsione di 93 rom

Francia, tensioni per l'espulsione di 93 rom

Francia, tensioni per l'espulsione di 93 rom

Polemiche in Francia per l'espulsione di 93 rom da parte del governo francese. La scelta è stata assunta dall'esecutivo nell'ambito di una politica tesa a dimezzare i campi rom nel paese, dando anche incentivi economici a coloro che scelgono di rientrare in patria: 300 euro più 100 per ogni figlio minorenne.

 

I primi due voli sono previsti oggi, uno da Parigi e l'altro da Lione, entrambi con destinazione Bucarest, la capitale della Romania. Il governo ha precisato di aver analizzato nel dettaglio la situazione di ogni singolo soggetto espulso, ma ciò non è servito per placare le polemiche.

 

Un terzo volo si svolgerà venerdì, un quarto è già previsto per il 26 agosto. Saranno tutti voli di linea noleggiati dall'Ufficio francese dell'immigrazione e dell'integrazione (Ofii). Nell'ambito del 2010 il governo ha già in programma complessivamente 25 voli di questo tipo.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -