Fukushima, fumo dal reattore 3. Pericoli per gli alimenti

Fukushima, fumo dal reattore 3. Pericoli per gli alimenti

Fukushima, fumo dal reattore 3. Pericoli per gli alimenti

TOKYO - E' sempre critica la situazione nell'impianto nucleare di Fukushima, colpita dal terremoto di magnitudo 9.0 e dallo tsunami dell'11 marzo che ha sconvolto il Giappone nord-orientale. Lunedì una densa colonna di fumo è fuoriuscita dal reattore 3, dove si era registrato un aumento della pressione. La Tepco, la società che gestisce la centrale, ha disposto l'evacuazione di tutto il personale, una decisione resa necessaria dai rischi connessi alle radiazioni.

 

Tuttavia non ci sarebbe cambio "significativo" nel livello di radiazioni a seguito della fuoriuscita di fumo. Intanto gli ingegneri hanno riallacciato i cavi dell'elettricità nei reattori 1, 5 e 6, ritenendo di poter riavviare i sistemi di raffreddamento al più presto. Inoltre i tecnici sono riusciti ad allacciare i cavi dell'elettricità a tutti e sei i reattori della struttura. Nel frattempo il governo ha proibito la vendita di latte dalla prefettura di Fukushima e di spinaci da un'area vicina.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le autorità giapponesi hanno intenzione di effettuare misurazioni per controllare i livelli di radioattività nelle acque del mare in prossimità dell'impianto di Fukushima 1. E' stato nuovamente aggiornato il bilancio delle vittime causate dal sisma. La polizia ha reso noto che è salito a 21.911 il numero dei morti accertati e dei dispersi. Le vittime accertate in 12 prefetture sono 8.649, dei quali ne sono stati identificati 4.080.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -