G8, Veltroni: ''Accertare le responsabilità politiche''

G8, Veltroni: ''Accertare le responsabilità politiche''

Occorre “fare chiarezza” ed accertare le “responsabilità politiche” sui fatti che sconvolsero Genova e l’Italia durante i tremendi giorni del G8 nel 2001, in particolare su quanto avvenne a Bolzaneto (caso per il quale sono state espresse in questi giorni alcune richieste di rinvio a Giudizio).


Lo ha affermato Walter Veltroni, candidato premier del Partito democratico, nella tappa di Lodi del suo tour elettorale. ''Nessuna coscienza democratica puo' rimanere inerte – ha detto - di fronte a quei fatti drammatici che sono accaduti a Bolzaneto durante il G8. Tutta l'Italia deve riconoscenza alle forze dell'ordine che sono presidio per la nostra sicurezza, ma a Bolzaneto e' accaduto qualcosa che non e' accettabile per uno stato democratico e bisogna anche verificare se ci sono state responsabilita' politiche''.


Bertinotti sconvolto. "Siamo rimasti colpiti e sconvolti dal fatto che non si possa procedere giuridicamente contro chi ha, secondo quanto detto dai magistrati, realizzato torture solo perche' nel codice italiano, colpevolmente, non e' iscritto questo reato". Fausto Bertinotti replica con decisione a chi lo accusa di non essere intervenuto con la necessaria forza sulla vicenda processuale che riguarda il G8 di Genova per i fatti, tra l'altro, della caserma di Bolzaneto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -