Gavino Angius lascia i Ds

Gavino Angius lascia i Ds

ROMA – Gavino Angius, vicepresidente del Senato, lascia il partito dei Ds. Il leader della terza mozione, entrato nel comitato insieme al portavoce della terza mozione Alberto Nigra, presentata al congresso della Quercia di Firenze, aveva espresso numerose perplessità su alcuni tempo come la laicità e la collocazione del Partito Democratico a livello nazionale. Le sue motivazioni verranno presentate in una nota alle ore 17.

Angius nel suo intervento a Firenze si era detto favorevole alla riscrittura del Manifesto dei Saggi, ma il suo appello non è stato accolto dagli altri elementi del Partito Democratico. Il vicepresidente del Senato voleva già lasciare i Ds al termine del congresso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il congresso si è concluso con la decisione del Comitato nazionale per il Pd (l’organo dirigente della Quercia creato per traghettare il partito dentro il Pd) di entrare nel Partito Democratico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -