Gaza, Israele usa l'artiglieria: pronto l'attacco di terra

Gaza, Israele usa l'artiglieria: pronto l'attacco di terra

Gaza, Israele usa l'artiglieria: pronto l'attacco di terra

Ormai manca solo l'ordine di inizio per l'attacco via terra di Israele contro Hamas sulla Striscia di Gaza. L'esercito israeliano ha iniziato a impiegare l'artiglieria nell'operazione militare contro Gaza. Lo riferisce il sito del quotidiano Haaretz, secondo il quale cio' potrebbe anticipare una ulteriore escalation del conflitto, entrato oggi nell'ottavo giorno. Secondo testimoni palestinesi i colpi d'artiglieria hanno causato una forte esplosione nella citta' di Gaza.

 

L'impiego dell'artiglieria e' stato accompagnato da un'intensificazione dei raid aerei sul nord della Striscia.Nella giornata di oggi sono stati colpiti piu' di 40 obiettivi di Hamas. Tuttavia i palestinesi non sono rimasti a guardare.

 

I militanti di Hamas hanno sparato oggi dalla Striscia di Gaza sette razzi Qassam, sei dei quali finiti nel deserto del Negev, mentre uno ha colpito una casa ad Ashkelon. Lo hanno riferito i media israeliani, precisando che l'attacco - preceduto dal suono delle sirene - non ha provocato vittime. Due israeliani, invece, sono rimasti lievemente feriti dalla scheggia di un razzo lanciato da militanti palestinesi contro la citta' di Ashdod.

 

Ucciso leader militare di Hamas. Nell'ottavo giorno dell'operazione "Piombo fuso" a Gaza, l'Aeronautica israeliana ha centrato un altro obiettivo: Abu Zakaria al-Jamal, importante leader dell'ala militare di Hamas, le Brigate al Qassam. L'uccisione e' arrivata poco dopo che il leader del movimento di resistenza islamico in esilio a Damasco, Khaled Meshaal, avvertiva Israele della sconfitta nel caso di un'invasione della Striscia di Gaza. "Siamo pronti alla sfida, questa battaglia ci e' stata imposta e confidiamo nella vittoria, perche' abbiamo fatto i nostri preparativi", ha messo in guardia.

 

Hamas respinge ‘infiltrazione'. Le Brigate al Qassam, braccio armato di Hamas, hanno rivelato di aver respinto un tentativo di infiltrazione a Gaza di soldati israeliani. Secondo quanto riferito dalla radio dello Stato ebraico, che cita un portavoce dei militanti, le forze di difesa israeliane avrebbero tentato di entrare in citta' dal sobborgo di Shajaiyeh, ma, intercettate dai miliziani, che hanno sparato al loro indirizzo sei colpi di mortaio, sarebbero state costrette a ritirarsi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bush "benedice" l'operazione di terra. L'operazione di terra israeliana contro la Striscia di Gaza e' ormai imminente, sarebbe questione di ore. E' quanto sostiene il "Times" di Londra, mentre il sito isrealiano "Debkafile", citando una fonte di Washington, riferisce di una telefonata tra George W. Bush ed Ehud Olmert, nel corso della quale il presidente degli Stati Uniti avrebbe dato il suo ok all'operazione israeliana. Bush avrebbe inoltre assicurato che gli americani porranno il veto alla risoluzione delle Nazioni Unite che dovrebbe andare al voto lunedi' nel caso in cui fosse espressa una condanna nei confronti dello Stato ebraico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -