Gelmini: ''Favorevole alla lettura della Bibbia nelle scuole''

Gelmini: ''Favorevole alla lettura della Bibbia nelle scuole''

Gelmini: ''Favorevole alla lettura della Bibbia nelle scuole''

ROMA - Il ministro dell'Istruzione, Maria Stella Gelmini, è favorevole alla lettura della Bibbia nelle scuole. Scrivendo sul periodico cattolica ‘Famiglia Cristiana', il titolare di viale Trastevere ha evidenziato come "la scuola deve istruire i ragazzi ma deve anche formare dei cittadini responsabili e degli adulti consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri. Questo insieme di valori e insegnamenti, nel mondo occidentale, è rappresentato dalla tradizione cristiana".

 

Per il ministro Gelmini, "è quindi importante che i nostri figli, nel bagaglio di conoscenze che la scuola deve garantire loro, possano incontrare fin da subito un testo che ha determinato la nascita della civiltà in cui viviamo e che parla ai cuori e alle coscienze di tutti".

 

Del resto, ricorda, "l'Occidente è stato edificato sugli insegnamenti del cristianesimo ed è impossibile, senza comprendere questa presenza, studiare la sua storia, capire la filosofia, conoscerne l'arte e la cultura" nè si può "dialogare e confrontarsi in modo proficuo con le altre culture".

 

"In una fase della storia che richiede il più ampio sforzo per sconfiggere l'odio, dobbiamo - ha concluso il ministro - fare in modo che i nostri giovani siano consapevoli della propria identità per potersi confrontare con le altre e crescere e vivere nel rispetto reciproco".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -