Giustizia, Berlusconi si nega a Matrix: "Basta gossip"

Giustizia, Berlusconi si nega a Matrix: "Basta gossip"

Giustizia, Berlusconi si nega a Matrix: "Basta gossip"

Dopo un lungo tira e molla, Silvio Berlusconi ha rinunciato a partercipare alla puntata di giovedì sera della trasmissione televisiva "Matrix" in cui avrebbe dovuto sottoporsi alle domande di Enrico Mentana sui temi della giustizia e delle intercettazioni. ''Il governo ha lavorato tanto e benissimo in questi primi due mesi di attività - dice il premier -. Non mi pare opportuno e producente intervenire sui temi proposti da Matrix", perché la discussione cedrebbe nel "gossip".

 

Secondo Berlusconi i temi proposti da Matrix "farebbero passare in secondo piano le tante cose realizzate dal Governo per cedere il passo ad argomenti e gossip negativi che inquinano ed ammorbano il dibattito politico e parapolitico di questi giorni deviando l'attenzione del Paese dai problemi concreti e dai risultati dell'azione di governo''

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Clinton non ha fatto la Lewinsky ministro". "Se Bill Clinton avesse fatto Monica Lewinsky  ministro del suo governo? Il dirimente tra pubblico e privato nella politica nel caso di un capo di governo e' molto labile, credo che l'informazione debba prevalere". Cosi' il capogruppo dell'Idv Massimo Donadi commenta, dai microfoni di Radio Radicale, l'ipotesi che tutte le intercettazioni effettuate dalla procura di Napoli al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi vengano pubblicate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -