Giustizia, il Pd si schiera contro l'immunità parlamentare

Giustizia, il Pd si schiera contro l'immunità parlamentare

Giustizia, il Pd si schiera contro l'immunità parlamentare

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ROMA - Dario Franceschini ha garantito che il Pd non appoggerà la reintroduzione dell'immunità parlamentare. Il capogruppo alla Camera dei democratici ha spiegato che la posizione del partito "è contraria senza nessuna ambiguità. Non esiste che per bloccare i processi di Berlusconi si dia l'immunità a lui e ad altri 944 parlamentari". Franceschini ha così spazzato via le indiscrezioni che descrivevavano i democratici possibilisti sul provvedimento. 

"Per ora non ci sono assolutamente le condizioni - ha confermato Luciano Violante, ex presidente della Camera ed ex capo dei deputati Ds ad Affaritaliani.it.-. Ma in un clima diverso si potrebbe affrontare la questione. Penso a un'immunità a tempo per una sola legislatura e votata con la maggioranza di due terzi o della Camera o del Senato a seconda dell'appartenenza del parlamentare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -