Google lascia la Cina

Google lascia la Cina

Google lascia la Cina

Google lascia la Cina. Come previsto, dopo due mesi di braccio di ferro con Pechino, la società di Mountain View ha deciso di non sottostare alla censura. Secondo quanto si legge in una nota pubblicata sul blog della società, resteranno in Cina alcuni servizi, come la vendita di inserzioni pubblicitarie sui motori di ricerca. Google ha trovato un modo per aggirare la censura, reindirizzando il traffico al sito di Hong Kong, Google.com.hk, che dà risultati non filtrati in cinese.

 

Una strategia rischiosa, che potrebbe innescare ritorsioni. Le autorità cinesi potrebbero per esempio utilizzare filtri per bloccare l'accesso al motore di ricerca con base a Hong Kong. Secondo il quotidiano finanziario Bloomberg l'uscita dalla Cina spingerà la società di Mountain View ad espandersi in mercati come Corea del Sud e Giappone, dove finora è riuscita a conquistare solo una frazione della popolarità di cui gode in Europa e Stati Uniti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -