Governo, Bersani: ''Si apra breve stagione di transizione''

Governo, Bersani: ''Si apra breve stagione di transizione''

Governo, Bersani: ''Si apra breve stagione di transizione''

VIAREGGIO - Il leader del Pd, Pier Luigi Bersani, avanza "l'idea di una breve stagione per un governo di transizione, che abbia come primo punto la nuova legge elettorale". Conversando con i cronisti a margine di un convegno di Legautonomie a Viareggio. A chi gli chiedeva quando si tornerà le prossime elezioni ha risposto: "Non lo so, ma noi diciamo che questi dichiarino che sono nella crisi politica e si rimettano quindi ai percorsi istituzionali, che prevedono anche il ruolo del presidente della Repubblica".

 

Sempre parlando con i cronisti a proposito dei rapporti all'interno della maggioranza di governo, Bersani ha osservato: "Un giorno avremo la tregua, un altro giorno avremo la lite. Il problema è che il Paese non può aspettare questi atteggiamenti", ha evidenziato.

 

Bersani si è soffermato anche sulla decisione del tribunale di Firenze di sollevare la questione di costituzionalità per la legge 40. "Abbiamo avuto una legge assolutamente ideologica, che non ha fatto i conti con la realtà. Non è affatto vero che arriverebbe il Far West", ha dichiarato.

 

"Non mi piace che il Governo, tutte le volte che si mette in moto una procedura prevista dalla nostra Costituzione, prenda il bastone e cominci a bastonare. Devono essere rispettosi. Un tribunale ha fatto questa scelta, la Corte costituzionale valuterà e noi ci rimetteremo alla sua decisione", ha aggiunto.

 

A proposito delle nuove aggressioni alle sedi della Cisl, Bersani condanna "con tutta la forza episodi di questo genere. Segnalo che stiamo arrivando a un livello di guardia e che bisogna che tutte le persone responsabili isolino questi atti perchè una critica non può mai diventare un'aggressione. Questo deve essere chiaro e bisogna cominciare a dirlo perchè inizia a tirare una brutta aria".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -