Governo, Bertinotti è sicuro: ''Non cadrà sul welfare''

Governo, Bertinotti è sicuro: ''Non cadrà sul welfare''

ROMA – Il governo non scivolerà sul Welfare. Ne è convito il presidente della Camera ed ex segretario di Rifondazione comunista, Fausto Bertinotti. “Non so dove si fermerà l'asticella tra l'accordo governo-sindacati e il lavoro fatto in Commissione – ha detto Bertinotti -. La mia previsione è che ovunque si posizioni questa asticella non si creeranno situazioni di crisi nella vita del governo".


Ottimismo a piene mani anche dal presidente del Consiglio, Romano Prodi, che con i giornalisti si è detto certo che “troveremo una soluzione che metta d'accordo tutti". Il testo sul welfare arriva così alla Camera, dopo una lunga notte di trattative e confronti all’interno dell’Unione.


Bertinotti: lontani dalle attese. "E' difficile vedere una linea tassa e spendi, io non vedo grandi spese". Lo ha detto Fausto Bertinotti, parlando a Radio24, in replica a quanto sostenuto stamattina da Lamberto Dini. Il presidente della Camera ha parlato, semmai, di un "modesto riequilibrio in una distribuzione del reddito che tutti considerano intollerabile, questa e' una discussione mancata", ha sottolineato. "In ogni caso siamo lontani dalle attese di soluzione dei grandi problemi come quella della precarieta'".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -