Governo in bilico, Mastella e Di Pietro: ''La maggioranza è finita''

Governo in bilico, Mastella e Di Pietro: ''La maggioranza è finita''

ROMA – "Se Rifondazione dice che questo aspetto non si tocca per l'Udeur e' crisi di governo, togliamo la fiducia al governo e l'esperienza politica finisce qui". Lo ha detto il ministro della Giustizia Clemente Mastella, a Bruxelles a margine della riunione con i collegi europei, riguardo all'emendamento sull'omofobia del dl sicurezza. Anche Antonio Di Pietro attacca: “Piaccia o no, dopo il voto di fiducia di ieri al Senato la maggioranza politica non c'è più”.


Governo salvo grazie al voto di Cossiga. Il governo supera un’altra prova del nove e incassa la fiducia al Senato sul decreto legge riguardante la sicurezza. A salvare l’esecutivo di Romano Prodi è stato il voto favorevole del senatore a vita Francesco Cossiga. Il provvedimento è passato con 160 sì e 158 no. Tra i pareri contrari quello della senatrice del Pd, Paola Binetti, e del senatore a vita Giulio Andreotti. Il Governo promette l’abrogazione entro fine anno della discussa norma anti-omofobia.


Soddisfatti il leader dell’Udeur e ministro della Giustizia, Clemente Mastella. ''Oggi la situazione era difficile – ha ammesso ieri sera Mastella -. Il quadro resta complesso come lo era dall'inizio della legislatura, ma è andata bene. Io, come altri, ho lavorato, ho fatto il mio dovere come è giusto che faccia chi sostiene il governo Prodi. Ho preso atto di un impegno, che io ho dato come partito, che la norma riguardante i generi e i sessi sarà modificata alla Camera attraverso modalità parlamentari''.


A far discutere nelle ore precedenti il voto, era stata la decisione da parte del governo di porre la fiducia sul provvedimento. “La verità – ha invece replicato il presidente dei senatori di Forza Italia, Renato Schifani - è che la maggioranza ha troppe spaccature al suo interno. Un governo con una maggioranza dilaniata pone la fiducia contro pezzi della stessa maggioranza che si rifiutavano di votare parti del decreto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -