Governo ko alla Camera, passa emendamento del Pd sull'edilizia

Governo ko alla Camera, passa emendamento del Pd sull'edilizia

Governo ko alla Camera, passa emendamento del Pd sull'edilizia

ROMA - Governo ko alla Camera sulla disciplina dell'attività di costruttore edile. Con 259 sì e 250 no è passato un emendamento del Pd al testo. Nelle file del Pdl mancavano 51 deputati (32 in missione e 19 assenti), mentre per la Lega erano nove le assenze (sei in missione e tre assenti). Non hanno preso parte al voto anche dieci deputati di Iniziativa responsabile (quattro in missione e sei assenti). Sui banchi dell'opposizione era presente il 90,7% del Pd e il 59% dell'Idv.

 

Dall'inizio della legislatura, il governo Berlusconi ha incassato 70 sconfitte. Chiara Braga, parlamentare del Pd, ha spiegato che l'emendamento "esplicita meglio il contenuto dell'articolo ed evita il rischio di problemi interpretativi della norma in fase attuativa". "L'approvazione - ha aggiunto - va nell'ottica di evitare un appesantimento burocratico visto che le imprese sono già in crisi mentre è necessario qualificarle."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -