Governo ko due volte alla Camera, Berlusconi: ''Si rischia di andare a casa''

Governo ko due volte alla Camera, Berlusconi: ''Si rischia di andare a casa''

Governo ko due volte alla Camera, Berlusconi: ''Si rischia di andare a casa''

ROMA - Mercoledì nero per il governo alla Camera. L'esecutivo è stato battuto ben due volte. Nella prima circostanza su una serie di stralci proposti, per snellire i lavori, dall'esecutivo e dal relatore al ddl Comunitaria 2010, relativo all'articolo 8 sull'etichettatura prodotti alimentari, la proposta è stata respinta a parità di voti. Successivamente l'Aula di Montecitorio ha bocciato l'articolo 1 del ddl Comunitaria. Alla Camera è poi giunto il premier Silvio Berlusconi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo indiscrezioni si sarebbe sfogato con i suoi: "Così si rischia di andare tutti a casa". Duro il giudizio del leader Pd Pierluigi Bersani: "Non stanno più in piedi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -