Governo ko due volte alla Camera, Berlusconi: ''Si rischia di andare a casa''

Governo ko due volte alla Camera, Berlusconi: ''Si rischia di andare a casa''

Governo ko due volte alla Camera, Berlusconi: ''Si rischia di andare a casa''

ROMA - Mercoledì nero per il governo alla Camera. L'esecutivo è stato battuto ben due volte. Nella prima circostanza su una serie di stralci proposti, per snellire i lavori, dall'esecutivo e dal relatore al ddl Comunitaria 2010, relativo all'articolo 8 sull'etichettatura prodotti alimentari, la proposta è stata respinta a parità di voti. Successivamente l'Aula di Montecitorio ha bocciato l'articolo 1 del ddl Comunitaria. Alla Camera è poi giunto il premier Silvio Berlusconi.

 

Secondo indiscrezioni si sarebbe sfogato con i suoi: "Così si rischia di andare tutti a casa". Duro il giudizio del leader Pd Pierluigi Bersani: "Non stanno più in piedi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -