Governo, la Lega: ''Durerà fino al 27 marzo''

Governo, la Lega: ''Durerà fino al 27 marzo''

Governo, la Lega: ''Durerà fino al 27 marzo''

ROMA - La soluzione del 14 dicembre ''paga un po' di qua, un po' di là. Bisogna mantenere la pace''. Il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, commenta così l'esito dell'incontro tra i presidenti di Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani, con il capo dello Stato Giorgio Napolitano, che hanno stabilito che Il D-day per il governo e per il premier Silvio Berlusconi sarà il 14 dicembre. Sicuro Roberto Calderoli: "Il governo durerà fino al 27 marzo".

 

Contrariato il Pd. "Abbiamo visto le date. Il governo si è voluto prendere 15 giorni di troppo - ja osservato il segretario del Pd Pier Luigi Bersani -. Ci chiediamo perché continui a traccheggiare e a far melina sulla legge di stabilità. La crisi va formalizzata e serve un governo che possa impostare regole nuove per affrontare crisi economica e riformare la legge elettorale. Fuori da questa strada non ci sono soluzioni positive".

 

Antonio Di Pietro ha appoggiato il leader del Pd. "C'è un mercato delle vacche nel retro bottega del Parlamento dove si stanno offrendo candidature", ha affermato a Repubblica tv il numero uno dell'Italia dei valori, che comunque considera "scontata e corretta" la decisione di calendarizzare la fiducia dopo l'approvazione della finanziaria, "anche se noi non la voteremo". In ogni caso per Di Pietro la strada è quella delle urne: "Adesso Berlusconi è debole".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -