Governo, monito di Napolitano: "No al vuoto politico"

Governo, monito di Napolitano: "No al vuoto politico"

Governo, monito di Napolitano: "No al vuoto politico"

Monito del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che rompe il silenzio vacanziero di questi giorni e si inserisci nel turbinio di dichiarazioni e attacchi che sta costellando questo mese di agosto. Da Stromboli, dove si trova in vacanza, il capo dello stato lancia l'appello: "Occorre consolidare e rafforzare i segni di ripresa e far fronte alle tante difficoltà e incognite... Ma, chiedo, se invece si va verso un vuoto politico e verso un durissimo scontro elettorale, quali possono essere le conseguenze per il Paese?".

 

Una domenica retorica quella che Napolitano rivolge all'opinione pubblica e alle forze politiche che stanno scontrandosi sulla "exit strategy" migliore per superare la crisi nella quale si trovano il governo e il centrodestra. Con questa uscita il presidente sembra però invitare in modo chiaro ad evitare che si ricorra al voto anticipato.

 

Nella intervista rilasciata da Stromboli al quotidiano "L'Unità", Napolitano rileva "come sia ancora una volta scattato un clima di polemiche e contrapposizioni esasperate sul piano politico e come si stia diffondendo in generale un senso di grave precarietà e incertezza per quel che può accadere sul piano della governabilità, della capacità di risposta delle istituzioni ai problemi del paese".

 

Sullo scontro istituzionale che si sta verificando attorno alla posizione di Gianfranco Fini, terza carica dello Stato, Napolitano ritiene che sia "ora che cessi una campagna gravemente destabilizzante sul piano istituzionale qual è quella volta a delegittimare il Presidente di un ramo del Parlamento e la stessa funzione essenziale che egli è chiamato ad assolvere per la continuità dell'attività legislativa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -