Governo nel caos: lite tra Pdl, Lega Nord e finiani

Governo nel caos: lite tra Pdl, Lega Nord e finiani

Governo nel caos: lite tra Pdl, Lega Nord e finiani

Week-end di caos nel centrodestra. Prima le allusioni del 'finiano' Italo Bocchini sull'ipotesi che alla Camera i deputati dissidenti del Pdl possano far cadere il governo; poi le continue indiscrezioni e rumors sull'ipotesi di ingresso dell'Udc nella maggioranza di governo (con annessa cena tra Berlusconi e Casini a casa di Bruno Vespa). Infine l'altolà della Lega Nord che senza mezzi termini definisce l'Udc un "nemico" per il partito padano, allontanando ogni possibile 'inciucio'.

 

"Con Casini nessun dialogo, ci ha dato contro costantemente, in ogni occasione. Lui è il vecchio politico romanocentrico", sono state le parole usate da Umberto Bossi su "La Padania" per stroncare sul nascere ogni possibile accordo tra Pdl e Udc per sopperire alla possibile fuoriuscita dei 'finiani'.

 

Per il Partito Democratico quello a cui si sta assistento è "uno spettacolo indecente, mentre con la manovra si chiede al Paese, e in particolare alle fasce più deboli, un sacrificio pesante fatto di tagli agli enti locali e ai servizi per i cittadini".

 

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Dalladario
    Dalladario

    LEGAIOLI , arroganti e tracotanti coi poveri cristi , sottomessi e proni ad accettare la convivenza e connivenza con una masnada di malfattori , delinquenti ed affaristi in proprio da far impallidire la pur malmessa , da questo punto di vista I repubblica : ma non eravate quelli del cappio! come cambiano i tempi ed il calore mefitico delle poltrone rammollisce voi che una volta dicevate di averlo ....duro ! Anche ora ce l' avete ..... nella " porta" di servizio ! Cialtroni

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -