Grecia, c'è l'accordo anti-crisi. Il premier: ''Servono grandi sacrifici''

Grecia, c'è l'accordo anti-crisi. Il premier: ''Servono grandi sacrifici''

Grecia, c'è l'accordo anti-crisi. Il premier: ''Servono grandi sacrifici''

ATENE - Il premier greco George Papandreou ha annunciato che l'esecutivo ha raggiunto l'accordo con l'Unione Europea e il Fondo Monetario Internazionale per un piano di salvataggio che eviterà al suo paese la bancarotta. L'accordo, ha aggiunto, comporterà "grandi sacrifici senza i quali la Grecia farebbe fallimento". Papandreou ha detto di essere pronto a fare "qualsiasi cosa in nome dell'interesse nazionale". "Evitare la bancarotta - ha detto - era la linea rossa del governo".

 

Il piano prevede tagli degli stipendi nel settore pubblico e delle pensioni. Il settore privato sarà risparmiato. Il pacchetto di prestiti da 100-120 miliardi di euro in tre anni ad un tasso del 5% - ha annunciato il ministro francese dell'Economia Christine Lagarde - sarà erogato "in fretta". "La Grecia ha necessità di prestiti per 60 miliardi di euro l'anno", ha affermato Papandreou.

 

"Nessuno potrebbe immaginare la dimensione del debito che il precedente governo ha lasciato", ha chiosato. Ma ha aggiunto: "Vi prometto che al termine dei 4 anni del mio mandato di primo ministro, il Paese sarà salvato dalla bancarotta".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -