Grecia, sale la tensione in attesa del voto

Grecia, sale la tensione in attesa del voto

Grecia, sale la tensione in attesa del voto

ATENE - E' altissima la tensione in Grecia a poche ore dal voto sul nuovo pacchetto di misure di austerity che il governo greco deve approvare per evitare la bancarotta. In centinaia si sono radunati davanti al Parlamento. Gli agenti antisommossa lacrimogeni hanno tentato di sfondare per entrare in piazza Syntagma, dove ha sede il governo. Anche martedì ci sono stati numerosi scontri, in una giornata che coincideva con un nuovo sciopero di 48 ore.

 

I sindacati i oppongono ai nuovi tagli per 28,4 miliardi di euro e privatizzazioni per portare 50 miliardi nelle casse dello stato entro il 2015. Martedì per bloccare la guerriglia urbana nel centro della capitale le forze di sicurezza hanno schierato 5.000 agenti e sparato gas lacrimogeni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -