Haiti, giovane superstite salvato dopo 11 giorni

Haiti, giovane superstite salvato dopo 11 giorni

Haiti, giovane superstite salvato dopo 11 giorni

HAITI - Tra le macerie e l'odore di morte accade l'incredibile. Da quando il governo ha posto la fine agli scavi sono state estratte vive dalle rovine dei palazzi sbriciolati dalla furia del terremoto diverse persone. L'ultima, in ordine di tempo, un giovane di 24 anni che si trovava sotto le rovine dell'Hotel Napoli Inn di Port-au-Prince. A salvarlo un gruppo di sciacalli che hanno udito la voce lamentosa del giovane. Sul posto sono poi intervenuti i soccorritori francesi.

 

Il colonnello Christophe Renou della Protezione civile francese ha detto che il giovane è in buone condizioni. Per estrarlo dalle macerie, i soccorritori hanno scavato un tunnel dal quale gli hanno dato da bere dell'acqua. A quanto pare ci sarebbero ancora sei persone a vive e intrappolate tra le macerie dell'albergo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -