Haiti, mancano all'appello cinque italiani

Haiti, mancano all'appello cinque italiani

Haiti, mancano all'appello cinque italiani

HAITI - Scende a cinque il numero di italiani che mancano all'appello ad Haiti. Al momento sono due i nostri connazionali che hanno perso la vita nel disastroso terremoto: si tratta di Gigliola Martino e Guido Galli. Intanto si continua a scavare: una giovane studentessa universitaria è stata estratta viva dalle macerie a Port-Au-Prince. Le squadre di soccorso l'hanno individuata grazie ad un sms che è riuscita ad inviare. In moto la macchina degli aiuti umanitari.

 

I soldati statunitensi hanno iniziato a lanciare i pacchi con viveri con i paracadute. Nel frattempo è stato allestito una base sull'unico campo da golf di Haiti, il Petionville Club, sul quale sono accampati in tende insieme a circa 50mila sfollati. Intanto il premier haitiano, Jean Max Bellerive, ha spiegato che il governo ha sepolto finora 72 mila cadaveri, ai quali si aggiungono i "tantissimi" a cui hanno dato sepoltura le stesse famiglie.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -