I telefonini proteggono dall'Alzheimer?

I telefonini proteggono dall'Alzheimer?

I telefonini proteggono dall'Alzheimer?

I cellulari fanno male alla salute? Non sono di questo avviso i ricercatori della University of South Florida, secondo i quali l'esposizione prolungata alle onde elettromagnetiche del cellulare potenzierebbe infatti la memoria e proteggerebbe dal morbo di Alzheimer, migliorando appunto la memoria 'divorata' dalla malattia. La ricerca, coordinata da Gary Arendash, si è basata sull'influenza delle onde elettromagnetiche su 96 topi di laboratorio.

 

Molti dei piccoli roditori sono stati geneticamente modificati per sviluppare l'Alzheimer, allo scopo di verificare l'incidenza delle malattia neurodegenerativa. Gli esperti hanno esposto, per due ore al giorno per 7-9 mesi, i topolini a onde elettromagnetiche ad alta frequenza identiche a quelle emesse dai cellulari mentre li usiamo.

 

Questo ha permesso di scoprire un rallentamento dei parametri che segnalano lo sviluppo del morbo. La causa dei miglioramenti, non ancora chiarita, potrebbe essere dovuta all'effetto delle onde di migliorare la circolazione sanguigna nel cervello, aumentando il metabolismo cerebrale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -