Il cinema comico piange Leslie Nielsen

Il cinema comico piange Leslie Nielsen

Il cinema comico piange Leslie Nielsen

ROMA - Era tra gli attori comici del cinema americano più apprezzato nel panorama mondiale. Leslie Nielsen, protagonista di "Una pallottola spuntata", si è spento domenica dopo una violenta polmonite in un ospedale della Florida. Al capezzale c'erano la moglie e gli amici. Dopo anni di gavetta con ruoli secondari, Nielsen divenne una star grazie al ruolo del dottor Rumack in "L'aereo più pazzo del mondo". Poi diede il volto al poliziotto pasticcione Frank Drebin nella trilogia "Una pallottola spuntata". In Italia è apparso in "S.P.Q.R. 2000 e ½ anni fa" (1994), di Carlo Vanzina.

 

Negli ultimi anni Nielsen aveva interpretato ruoli maggiormente impegnati e si era dedicato al teatro, nonché al doppiaggio di cartoni animati ed aveva prestato la voce per spot pubblicitari e programmi per l'infanzia. Negli ultimi anni aveva trovato il tempo di partecipare al terzo (2003) e quarto episodio (2006) di Scary Movie, diretta dall'amico e genio del cinema demenziale americano David Zucker. Nielsen aveva inoltre partecipato a due episodi del telefilm "Il tenente Colombo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -