Il Csm: ''Basta attacchi ai giudici dal premier''

Il Csm: ''Basta attacchi ai giudici dal premier''

Il Csm: ''Basta attacchi ai giudici dal premier''

ROMA - La prima Commissione del Csm dice 'basta' agli attacchi e ai tentativi di delegittimare la magistratura da parte del premier Silvio Berlusconi. E lo ha fatto in una delibera approvata martedì mattina all'unanimita': una bozza di testo che ora dovra' essere limata per poi arrivare all'attenzione del plenum di Palazzo dei Marescialli. Una delibera che chiude il fascicolo aperto a tutela delle toghe sulle dichiarazioni rilasciate dal presidente del Consiglio contro la magistratura.

 

A Palazzo dei Marescialli si è fatto presente che l'accordo di massima ''e' stato raggiunto in Commissione all'unanimita'''. La bozza dovra' essere ultimata dai relatori Mario Fresa, togato del Movimento per la Giustizia e dal laico dell'Udc Ugo Bergamo. Il testo definitivo, dunque, sarà di nuovo sottoposto al vaglio della commissione, e poi sarà portato in plenum. Ai relatori è stato quindi affidato il compito di redigere un testo definitivo.

 

Nel documento si fa chiaro riferimento "all'appello del capo dello Stato a evitare lo scontro tra i poteri" e in cui si stigmatizzano le frasi e gli atteggiamenti di Silvio Berlusconi, ritenuti dal Csm "delegittimanti dell'intero ordine giudiziario".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -