Il governo approva l'abolizione delle Province

Il governo approva l'abolizione delle Province

Il governo approva l'abolizione delle Province

Il consiglio dei ministri ha votato il decreto legge che ridisegna l'assetto amministrativo dello stato. La seduta si è svolta giovedì mattina. Il provvedimento prevede la sostituzione delle vecchie Province con delle nuove entità sovraccomunali definite Città metropolitane. "Dall'attuazione della presente legge costituzionale - si legge nel decreto - deve derivare in ogni Regione una riduzione dei costi complessivi degli organi politici ed amministrativi".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le disposizioni previste da questa legge costituzionale si applicheranno anche alle Province delle Regioni a statuto speciale, fatta eccezione per quelle autonome di Trento e Bolzano. Il consiglio dei ministri ha quindi esaminato ed approvato il disegno di legge che prevede l'introduzione nella Costituzione del vincolo del pareggio di bilancio 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -