Il medico di Micheal Jackson pronto a consegnarsi alle autorità

Il medico di Micheal Jackson pronto a consegnarsi alle autorità

Il medico di Micheal Jackson pronto a consegnarsi alle autorità

Il medico di Micheal Jackson è pronto a consegnarsi alle autorità giudiziarie. Recatosi a Los Angeles per incontrare i suoi legali, Conrad Murray, entro la settimana prossima dovrebbe essere incriminato per omicidio colposo. La comunicazione arriva dal suo avvocato Ed Chernoff.

 

Il medico personale del Re del Pop, deceduto il 25 giugno scorso, avrebbe ammesso di avere somministrato la dose di antidolorifico che poi è risultata la causa della morte di Jacko. Secondo l'autopsia, infatti, il cantante morì proprio per "una forte intossicazione da Propofol" somministrato con "un'iniezione endovenosa fatta da un'altra persona".

 

Intanto Murray scorsi si è trasferito dalla sua casa a Houston, in Texas, a Los Angeles e sembra pronto a consegnarsi alle autorità.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -