Il Nobel per la Chimica ai giapponesi Negishi e Suzuki e all'americano Heck

Il Nobel per la Chimica ai giapponesi Negishi e Suzuki e all'americano Heck

ROMA - I giapponesi Ei-ichi Negishi e Akira Suzuki, insieme all'americano Richard Heck, si sono aggiudicati il Nobel per la chimica. Le loro ricerche hanno permesso di ricostruire i meccanismi dai quali sono nati i componenti fondamentali della vita. I tre scienziati hanno assemblato gli atomi di carbonio costruendo in questo modo strutture utili in elettronica e in medicina.

 

Questo metodo è utilizzato per la produzione di farmaci antivirali, in agricoltura per proteggere i raccolti dalle malattie e in elettronica per realizzare i led. "Era mezzo secolo che aspettavo questo momento", ha ammesso il 75enne Negishi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -