Il Pd insorge contro Brancher: "Il Governo non pensa allo Sviluppo Economico"

Il Pd insorge contro Brancher: "Il Governo non pensa allo Sviluppo Economico"

Il Pd insorge contro Brancher: "Il Governo non pensa allo Sviluppo Economico"

Il Partito Democratico alza i toni e insorge contro la scelta del governo di nominare un nuovo ministro con delega al Federalismo. Lo fa con la dura presa di posizione del suo vice segretario, Enrico Letta, che definisce "grave e inaccettabile che il Consiglio dei ministri, invece di nominare il ministro dello Sviluppo economico che continua a mancare, abbia nominato un altro ministro. La carenza dello Sviluppo economico è grave e dimostra la disattenzione con la quale il presidente del Consiglio la considera".

 

Letta ha parlato alla trasmissione "Il salotto dei mondiali" in onda su IGN, testata on line del gruppo Adnkronos (www.adnkronos.com). "Il tema nuovo è la consapevolezza dei presidenti delle regioni, un tema di rilievo. La questione non è più l'opposizione contro la maggioranza - dichiara Letta -. Con le critiche mosse dai governatori, le osservazioni alla manovra economica vanno oltre il semplice concetto che la correzione dei conti pubblici non regge".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -