Il presidente Napolitano piace sempre di più agli italiani

Il presidente Napolitano piace sempre di più agli italiani

Il presidente Napolitano piace sempre di più agli italiani

ROMA - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, piace sempre di più agli italiani. Secondo la ricerca svolta dall'Eurispes per la stesura del Rapporto Italia 2011, la fiducia nei confronti del capo dello Stato è passata dal 62,1% del 2009 al 67,9% del 2010 sino a raggiungere il 68,2%. Bene anche la fiducia nei confronti della magistratura, che ha toccato il 53,9%, con un ulteriore aumento rispetto all'anno precedente di 6,1 punti percentuali.

 

La fiducia dei cittadini italiani nei confronti della magistratura. È in aumento, infatti, il numero dei cittadini che apprezza il lavoro dei giudici che, per la prima volta dal 2004, torna a superare il 50% dei consensi. Ma se il presidente e i magistrati guadagnano terreno, non altrettanto favorevoli sono i dati relativi alle istutuzioni. Due italiani su tre non si fidano, tanto che la 'sfiducia' in un anno è cresciuta del 22%, attestandosi al 68,5%. È il dato più alto dal 2004.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il sondaggio dell'Eurispese solo 7 italiani su 100 ancora accordano fiducia alle formazioni politiche strutturate. "È una caduta che ha origini lontane e che sembra non debba arrestarsi", spiega il rapporto. Si è passati dal 12,8% del 2009 al 12,1% del 2010, fino al crollo, segnalato quest'anno, al 7,1%.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -