Immigrati, l'Ue replica a Frattini: ''stiamo facendo molto''

Immigrati, l'Ue replica a Frattini: ''stiamo facendo molto''

"La Commissione Europea e i Paesi dell'Ue fanno il loro meglio" per rispondere all'emergenza degli sbarchi clandestini alle frontiere meridionali del vecchio continente. Lo ha detto a Bruxelles il portavoce della Commissione Ue, Dennis Abbot, rispondendo ad una domanda sul recente appello lanciato dal ministro degli Esteri Franco Frattini, per una maggiore solidarietà europea nel campo dell'immigrazione.

 

Abbott ha sottolineato che la commissione sta lavorando molto con gli Stati dell'Unione europea e con i Paesi vicini e che il suo vicepresidente, Jacques Barrot, che nei mesi scorsi si è recato a Lampedusa, a Marla, nelle Canarie, in Grecia e che si appresta a visitare in autunno la Turchia e la Libia.

 

La questione, ha indicato il portavoce, è quella di mettere in piedi strumenti finanziari politici e diplomatici, "per fermare le tragedie che abbiamo visto la scorsa settimana". Il portavoce ha anche segnalato la necessità di dare seguito alle conclusioni del consiglio europeo di giugno nelle quali si afferma che "la fermezza, la solidarietà e la responsabilità condivisa sono essenziali in un approccio globale" nei confronti dell'immigrazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -