In Brasile dilagano i furti di capelli

In Brasile dilagano i furti di capelli

Il business dell’extension (l’arte di allungare i capelli artificialmente) ha fatto dilagare il fenomeno dei ‘ladri di capelli’ in Brasile. Nel paese sudamericano da un po’ di tempo a questa parte sembrano moltiplicarsi, infatti, i casi di furti di capelli.


L’ultimo caso, in ordine di tempo, ha visto sfortunata protagonista una giovane di 22 anni. Due individui si sono seduti dietro di lei sul bus: poi improvvisamente le hanno tirato i capelli e le hanno sottratto la vistosa chioma nera che le arrivava fino alla vita.


Ancora una volta i soldi hanno fatto perdere la testa. Se si pensa, infatti, che nei centri estetici brasiliani una extension ben riuscita può costare anche 250 euro, allora è facile intuire il perché di questo continui susseguirsi di furti di capelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una società come quella di oggi, dove tutto è legato all’immagine e all’aspetto fisico, il mercato dell’extension è destinato a restare florido a lungo: l’auspicio è che non sia lo stesso anche per questo nuovo tipo di crimine.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -